MINORI ITALIANI RAPITI IN FINLANDIA - ADESIONE IMPORTANTE

Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:

25/lug/2003 03.06.52 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Questa e-mail ti giunge perchè sei iscritto alla newsletter:
CECS
http://www.sos-minorseuro-export.net
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
DIALER NETWORK offre massima serietà e professionalità:
Revenue da 1,32 a 1,44 Euro al minuto.
Pagamenti certi e puntuali a UN giorno fine mese.
Statistiche trasparenti e supporto 24 ore su 24. CLICCA ORA:
http://www.mailextra.com/link.asp?ID=25
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
^^^^^^^
**********




oooooooLEGGI E DIFFONDI


ADERISCI SUBITO ANCHE TU ALLA
GIORNATA INTERNAZIONALE DEL MINORE RAPITO
VII EDIZIONE
25 AGOSTO
++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++
MOLTO SIGNIFICATIVO E' IL RECENTE MESSAGGIO PERVENUTO AL C.E.C.S. -
COMITATO ECUMENICO PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI DAL VESCOVO DI HELSINKI
(FINLANDIA) S.E. MONS JOZEF WROBEL SCJ CHE RIPORTIAMO DI SEGUITO : IL
MESSAGGIO DATATO HELSINKI 24-07-2003 E' INDIRIZZATO AL PRESEIDENTE DEL
C.E.C.S. CAV. GIUSEPPE AMEDEO PANTIERI: ^ La Diocesi di Helsinki si
associa alla Giornata del Minore Rapito organizzata dal Comitato
Ecumenico per le Comunicazioni Sociali . La nostra Diocesi dà morale
appoggio a tutte le iniziative che hanno come scopo la difesa dei
bambini e minorenni da ogni formna di ingiustizia, contro la loro vita,
la dignità personale ed i propri diritti. Ci associamo alle iniziative
che sensibilizzano la società umana in questo campo, e cerchiamo di
metterle in pratica nel lavoro pastorale svolto nelle nostre comunità
parrocchiali secondo i principi del Vangelo. Con sensi di distinto
ossequio.Devotissimo* Jozef Wrobel SCJ Vescovo di
Helsinki****************************RIPORTIAMO ANCHE UN SIGNIFICATIVO
ARTICOLO APPARSO, MESI ORSONO, ON LINE NEL GIORNALE TELEMATICO DI ^
ETICARE ^ CHE SI COLLEGA, IN QUALCHE MODO, CON QUESTO IMPORTANTE
MESSAGGIO: Ancora bambini rapiti dai genitoriChiesto un deciso intervento
dello stato e della comunità europea per un caso clamoroso di due minori
italiani rapiti in Finlandia da nove anni...E anche il numero dei bambini
rapiti per traffici illeciti è in aumentodi Mario Lovi Il Cecs, Centro
ecumenico per le comunicazioni sociali, promuove da tempo iniziative per
ricordare che molto spesso, al di là dei casi che fanno notizia, e anche
in Italia, numerosi bambini vengono “rapiti”, nel senso che vengono
prelevati da uno dei genitori; da quel momento i bambini diventano merce
di scambio, oggetto del contendere, rimangono lunghi periodi lontano da
casa, in balia di situazioni che poco hanno a che fare con il naturale
ambiente domestico adatto alla loro crescita. Quello dei bambini rapiti è
dunque un grave problema che continua anche dopo la soluzione dei due casi
più clamorosi di cui tanto si è parlato l’estate scorsa.Presentiamo a
titolo di esempio un caso drammatico irrisolto da nove anni: due minori
italiani sono stati rapiti in Finlandia. Non possono vedere il padre e non
parlano nemmeno più la lingua italiana. Ci appelliamo quindi ai principi
fondamentali riconosciuti dalla convenzione di New York del 20 novembre
1989 e ratificata dall’Italia con la legge del 27 maggio 1991 e dalla
Finlandia il 20 giugno dello stesso anno. "Principi secondo i quali -
spiegano i responsabili del comitato del Cecs per i minori rapiti - gli
stati si sono impegnati a rispettare il diritto del fanciullo separato dai
genitori di intrattenere regolarmente rapporti personali e contatti
diretti con essi". Analogo spirito anima la convenzione de L’Aja del 25
ottobre 1980 che qualifica il diritto di visita come quel diritto del
genitore di condurre il figlio in un luogo diverso dalla sua residenza
abituale per un periodo limitato nel tempo. “Non vi può essere ragione
alcuna - proseguono dal comitato - per negare a un genitore la possibilità
di far visita al proprio figlio per avere con lui uno scambio di
sensazioni, di emozioni, di affettività, per un rapporto educativo
necessario allo sviluppo psicofisico del minore. Il tribunale dei
minorenni di Roma aveva già emesso una sentenza il 24 aprile del 98, in
linea con le disposizioni internazionali. Eppure nulla è successo." Il
Cecs lancia dunque questa campagna chiedendo l’adesione di tutti e
invitando e mettersi in contatto con i responsabili del comitato per avere
ulteriori informazioni e per aderire alla campagna perché - dicono - chi
tace è complice. Il Cecs organizza ogni anno la giornata per ricordare i
minori rapiti. Quest’anno si è svolto a Roma un convegno internazionale al
quale hanno aderito anche numerose personalità. Tra questo il presidente
della Congregatio pro Gentium, il cardinale Crescenzio Sepe, l’onorevole
Pierferdinando Casini. Dagli studi compiuti dal Cecs emerge che sono in
preoccupante aumento anche i casi di bambini rapiti e mai più ritrovati,
usati - si ritiene - come merci di scambio in trattative illegali,
commercio d’organi o nella prostituzione. Il Comitato per questo ha
intenzione di alzare la voce e sollevare il problema perché non venga
passato sotto silenzio. Eticare.it aderisce a questa iniziativa.
C.E.C.S-CO.I.F.Casella Postale 630600195 RomaTel e fax 06 -
3700266COMITATO PER IL RIENTRO IN ITALIANI MINORI ITALIANI RAPITI IN
FINLANDIA



********




ooooooooooooooo
**************************


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
www.mailextra.com - CENTINAIA DI NEWSLETTER GRATUITE!
LA NEWSLETTER IN EVIDENZA DI OGGI:
NOTIZIE DA IURMA
notizie curiosità riflessioni

da

iurma!
Per iscriversi alla newsletter descritta clicca qui:
http://www.mailextra.com/newsletter.asp?ID=1585
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Per cancellarsi dal servizio di newsletter clicca qui:
http://www.mailextra.com/elimina.asp?ID=3569

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl