RIVERBED ESTENDE LA PROPRIA LEADERSHIP LANCIANDO DISPOSITIVI AD ELEVATA SCALABILITA' E L'ULTRAVELOCE RiOS 3.0

30/ago/2006 11.16.00 CynthiaCartaAdv. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

RIVERBED ESTENDE LA PROPRIA LEADERSHIP LANCIANDO DISPOSITIVI AD ELEVATA SCALABILITA’ E L’ULTRAVELOCE RiOS 3.0

I nuovi dispositivi superano la barriera del milione di connessioni al secondo su una banda passante di 4 Gbps - Le migliori ottimizzazioni sul mercato si estendono a tutti i tipi di traffico, voce compresa

 

San Francisco, California - 28 agosto 2006 - Riverbed Technology, Inc. ha annunciato oggi nuove soluzioni che rendono disponibili le migliori prestazioni del mercato dei servizi di rete geografica (WDS) per velocità e scalabilità alle più vaste aziende distribuite del mondo. Il lancio riguarda la nuova generazione del Sistema di Ottimizzazione Riverbed (RiOS™), oggi alla versione 3.0, e tre nuovi dispositivi Steelhead® che portano accelerazione ed elevata scalabilità sino a un milione di connessioni simultanee su una banda passante da 4 Gbps, anche per applicazioni in tempo reali quali la voce. Con queste nuove soluzioni Riverbed® aumenta il proprio distacco dalla concorrenza con la soluzione più scalabile sul mercato; ottimizza le prestazioni di tutti i tipi di traffico, compresi voce e video; semplifica ulteriormente l’integrazione, la gestione e il reporting di rete.

 

“I nuovi modelli Riverbed e il RiOS 3.0 rappresentano una soluzione che risponde alle nostre necessità di scala e prestazioni,” ha detto Norm Fjeldheim, chief information officer di QUALCOMM. “La nostra rete globale trarrà vantaggio dalla scala fornita dal nuovo Steelhead 5520 di Riverbed. Le nuove ottimizzazioni specifiche per NFS, unite alle ottimizzazioni CIFS migliorate, dovrebbero darci un’accelerazione aggiuntiva con cui migliorare ulteriormente la collaborazione e la produttività dei dipendenti.”

 

VELOCITA’ - RiOS 3.0 migliora notevolmente le prestazioni di NFS, CIFS e QoS per il video e il VoIP

 

Tutti i clienti di Riverbed, che vanno da organizzazioni regionali con due sedi a multinazionali con migliaia di uffici e centinaia di migliaia di dipendenti - possono trarre vantaggio dalla maggior funzionalità e dalle migliori prestazioni offerte da RiOS 3.0. Le ottimizzazioni di RiOS 3.0 comprendono lo snellimento delle applicazioni NFS (Network File System), che accelera l’NFS per gli utenti Linux/Unix eliminando la necessità di creare cache o proxy espliciti. Le prestazioni di applicativi basati su Unix quali ClearCase, Unigraphics, i programmi di tridimensionalità assistita interattiva (CATIA), e l’accesso remoto alle directory possono aumentare sino a 55 volte. RiOS 3.0 comprende inoltre nuove ottimizzazioni per il protocollo Common Internet File System (CIFS) che migliorano le prestazioni di software collaborativi quali Visio e SolidWorks sino a 20 volte.

 

“Abbiamo cominciato i test del codice beta di RiOS due mesi fa,” ha dichiarato Michael Cesarz, responsabile informatico di Mitsubishi Motors Research and Development of America, Inc. “Le ottimizzazioni NFS offerte dai dispositivi Steelhead ci hanno consentito di procedere con la centralizzazione informatica preventivata. I vantaggi nelle prestazioni hanno ridotto il traffico di rete dell’80%, mentre gli utenti remoti ottengono velocità da LAN anche sulla WAN.”

 

RiOS 3.0 supporta inoltre la certificazione di Qualità di Servizio (QoS) per tutti i tipi di traffico, fra cui TCP, VoIP, video e ogni altra forma di UDP. Il supporto QoS consente alle aziende di gestire più attentamente i propri applicativi in tempo reale, compreso il traffico voce e video. La certificazione QoS di Riverbed permette agli amministratori di impostare regole basate sia sulla latenza che l’ampiezza di banda: in questo modo possono dare priorità al traffico sensibile alla latenza, quale quello voce e video, evitando i costi di una banda superiore alle necessità reali.

 

 

 

 

“La nostra azienda si affida al VoIP per tutte le telefonate,” ha spiegato Chris Routhe, analista del supporto informatico in Millard Lumber. “Prima di installare la versione 3.0 del RiOS gli utenti spesso segnalavano una scarsa qualità della voce sui nostri nodi spesso congestionati. Con le nuove funzioni di QoS del RiOS 3.0 adesso la nostra rete VoIP ha la stessa qualità di una linea tradizionale. Il nostro punteggio di valutazione media è balzato da 1,4 a 4,3.”

 

SCALABILITA’ - I nuovi dispositivi Steelhead fissano nuovi standard di velocità e capacità

Con l’estensione della scalabilità della propria linea Steelhead, Riverbed ha introdotto tre nuovi dispositivi per grandi uffici e datacenter: 

 

  • Lo Steelhead 5520 offre un’ampiezza di banda ottimizzata su WAN sino a OC-3 (155 Mbps) e 800 Mbps con la riduzione dati via disco disattivata. Supporta sino a 15.000 connessioni TCP contemporanee e ha una capacità su disco di 1,5 TB, con uno spazio dati di 700 GB.
  • Lo Steelhead 6020 è il prodotto di ottimizzazione WAN più scalabile sul mercato. Offre sino a 310 Mbps e 800 Mbps con la riduzione dati via disco disattivata. Lo Steelhead 6020 può supportare sino a 40.000 connessioni TCP contemporanee e ha una capacità su disco di 3,2 TB con uno spazio dati di 1,4 TB.
  • L’Interceptor 9200 di Riverbed è 28 volte più scalabile di qualsiasi prodotto concorrente. Permette alle aziende più grandi di offrire una scalabilità massiccia attivando cluster virtuali in-path di dispositivi Steelhead senza Web Cache Communications Protocol (WCCP) o Policy-Based Routing (PBR). Il dispositivo supporta sino a un milione di connessioni TCP contemporanee per cluster e sino a 4 Gbps di banda passante ottimizzata su WAN. Con l’Interceptor gli amministratori di WAN possono configurare, aggiornare e scalare cluster di dispositivi Steelhead in maniera trasparente.

 

Ciascuno Steelhead introdotto sulla rete può riconoscere automaticamente 4.000 altri peer Steelhead senza bisogno di complesse configurazioni di tunneling.

 

“Le multinazionali richiedono soluzioni di accelerazione che garantiscano prestazioni, scala e semplicità,” ha dichiarato Joe Skorupa, vicepresidente per la ricerca sulle infrastrutture di rete aziendali di Gartner. “I vendor che offrono le migliori prestazioni sul mercato e che arrivano a centinaia di migliaia di utenti e migliaia di siti remoti su sistemi che si integrano facilmente su infrastrutture di reti complesse cattureranno l’attenzione di tali clienti.”

 

 

SEMPLICITA’ - L’integrazione facilità l’implementazione e la gestione delle reti

Con RiOS 3.0 Riverbed aumenta il proprio vantaggio nella semplificazione dell’integrazione e implementazione delle reti, garantendo che anche le aziende con le reti più complesse possano installare la migliore soluzione di accelerazione velocemente e con facilità. Il pre-popolamento integrato permette gli amministratori di pre-popolare i contenuti su server remoti tramite CIFS, senza bisogno di agenti presso i server di origine o destinazione. RiOS 3.0 invia solo i byte di dati che cambiano nel tempo, e permette agli amministratori di pianificare gli eventi di pre-popolamento.

 

Per un’integrazione multipiattaforma estesa, i servizi proxy per i file (PFS) opzionali di Riverbed adesso operano con server d’origine Windows e non-Windows, senza bisogno di agenti. I PFS permettono l’accesso alle risorse condivise quando la WAN e scollegata durante i tempi morti dovuti a guasti o incidenti. Riverbed ha potenziato anche i PFS aumentandone le connessioni e facilitandone la gestione. Inoltre il RiOS 3.0 offre un maggior supporto del routing asimettrico consentendo l’inoltro delle connessioni sul lato client. Adesso le aziende possono impiegare i dispositivi Steelhead con routing asimmetrico sia sul lato server della rete che sul lato client. Questa funzione è importantissima per garantire che il traffico risulti ottimizzato sulle reti più vaste e complesse.

 

“Con questa nuova release del nostro prodotto, Riverbed porta sul mercato una tecnologia di accelerazione delle Wan a livello industriale adatto anche alle più grandi multinazionali, ai governi e telecom di tutto il mondo,” ha dichiarato Eric Wolford, vicepresidente senior dello sviluppo di marketing e attività di Riverbed. “I nostri sforzi altamente concentrati in questo campo generano i migliori prodotti possibili per i clienti globali e dimostrano il nostro impegno e investimento a lungo termine per rimanere leader nelle prestazioni.”

 

VISIBILITA’ E CONTROLLO - Reporting di sistema, trasparenza e analisi migliorati

Riverbed ha applicato miglioramenti alla Console di Gestione Centrale (CMC) e alla trasparenza dei dispositivi Steelhead, consentendo così agli amministratori di rete di gestire e riparare meglio i propri impianti. I miglioramenti nella trasparenza su tutta la linea comprendono il supporto per il NetFlow Collector, che permette l’esportazione in tempo reale dei dati di traffico verso dispositivi NetFlow di terze parti e dà agli amministratori una miglior visibilità del traffico di WAN. Inoltre i dispositivi Steelhead ora possono mappare automaticamente gli applicativi sulle porte, dando maggior visibilità delle prestazioni delle applicazioni sulla WAN.

 

Le funzioni di gestione e reporting centralizzate comprendono rapporti sulle prestazioni per classe di QoS e rapporti dettagliati sul traffico ottimizzato e non ottimizzato, le tendenze globali, la suddivisione del traffico globale e l’invio tramite e-mail dei rapporti sulle prestazioni. La CMC 3.0 facilita ulteriormente la gestione grazie alla disponibilità di regole di QoS, l’hosting di immagini dei dispositivi Steelhead e l’analisi della stabilità dei collegamenti di rete.

 

“Siamo da molto tempo utenti soddisfatti dei dispositivi Steelhead,” ha dichiarato Ray Sirois, direttore IT della Wright-Pierce. “Velocizzare i nostri applicativi su WAN era la nostra priorità assoluta, e Riverbed l’ha realizzata sin dal primo giorno. Con RiOS 3.0 e i suoi miglioramenti nel reporting e grazie all’aggiunta del monitoraggio NetFlow adesso possiamo accedere a informazioni importanti che ci permettono di isolare e risolvere i problemi di rete con velocità ed efficacia.”

 

“Con l’espansione della propria gamma di dispositivi Steelhead Riverbed può rivolgersi a una fascia molto ampia di clienti aziendali e ottimizzare praticamente qualsiasi applicazione WAN,” ha detto Zeus Keravalla, vicepresidente dello Yankee Group. “Aziende farmaceutiche, energetiche, di servizi finanziari, aeronautiche e fabbriche su vasta scala sono solo alcune fra le aziende geograficamente distribuite che hanno bisogno di ottimizzazione su centinaia o persino migliaia di uffici lontani.” 

 

Prezzo e disponibilità

Tutti i prodotti citati in questo annuncio saranno disponibili dal 30 agosto 2006. I prezzi dei dispositivi Steelhead entry level partono da 3.495 dollari negli Stati Uniti. CMC 3.0 parte da 5.000 dollari. Il prezzo di listino statunitense dell’Interceptor 9200 è di 49.995 dollari.

 

Chi è Riverbed

Riverbed Technology è il leader per prestazioni nel campo delle soluzioni di wide-area data service (WDS). Consentendo prestazioni su WAN di diversi ordini di grandezza più rapide di quelle cui sono abituati gli attuali utenti per molti applicativi, Riverbed sta cambiando il modo in cui la gente lavora, permettendo la creazione di una forza lavoro distribuita che può collaborare come se si trovasse nello stesso ufficio. I dispositivi Steelhead di Riverbed sono stati nominati “Tecnologia dell’Anno” da Infoworld nel 2005 e nel 2006 nella categoria “Miglior Acceleratore WAN”. Inoltre Riverbed è stata nominata vincitrice del Premio Innovazione Tecnologica 2005 del Wall Street Journal nella categoria Reti/Broadband/Internet, del premio Well-Connected 2006 di Network Computing per Infrastrutture di Rete per Filiali, e del Premio d’Eccellenza per Infrastrutture di Rete 2006 di eWeek. Le premiate soluzioni Riverbed sono disponibili in tutto il mondo da rivenditori membri del Riverbed Partner Network, dai partner OEM di Riverbed o direttamente da Riverbed. Per ulteriori informazioni potete visitare www.riverbed.com.

 

 

Riverbed Technology,Riverbed, RiOS, Steelhead e il logo Riverbed sono marchi di fabbrica o registrati di Riverbed Technology, Inc.. Tutti gli altri marchi utilizzati o qui citati appartengono ai rispettivi proprietari. NetApp e SnapMirror sono marchi registrati, e Network Appliance è un marchio di fabbrica di Network Appliance, Inc. negli Stati Uniti e in altri paesi.

Tutti gli altri marchi o prodotto sono marchi di fabbrica o registrati dei rispettivi detentori e vanno considerati di conseguenza.

 

Per ulteriori informazioni www.riverbed.com

Ufficio Stampa

Cynthia Carta Adv.
Advertising Communication
Via Novara, 216 20153 Milano
Ph.
++39(0)2 40918411
Fax ++39(0)2 40916614
Mobile++39 3385909592
e-mail cyncarta@virgilio.it
cyncarta@cynthiacartaadv.it
www.cynthiacartaadv.it

 

Riverbed Italia

Gianni Altamura - Country Manager - Tel 02 24126540

Via Venezia, 23 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel 02 24126540

 

Cynthia Carta Adv.
Advertising Communication
Via Novara, 216 20153 Milano
Ph. ++39(0)2 40918411
Fax ++39(0)2 40916614
Mobile++39 3385909592
e-mail cyncarta@virgilio.it
cyncarta@cynthiacartaadv.it
www.cynthiacartaadv.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl