Conferenza del prof. Aldo Settia

Conferenza del prof. Aldo SettiaComunicato Stampa (con preghiera di pubblicazione)I Flos et Leo di Tortona, l'Associazione Culturale Viguzzolese e l'Associazione Culturale Italia Medievale somo lieti di invitarvi alla conferenza "Milizie comunali tra Lombardia, Piemonte e Liguria" che il prof. Aldo Settia terrà presso la Pieve di Viguzzolo (AL), sabato 23 settembre 2006 alle ore 18.00.

15/set/2006 10.49.00 Associazione Culturale Italia Medievale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato Stampa (con preghiera di pubblicazione)

I Flos et Leo di Tortona, l’Associazione Culturale Viguzzolese e
l’Associazione Culturale Italia Medievale somo lieti di invitarvi alla
conferenza “Milizie comunali tra Lombardia, Piemonte e Liguria” che il
prof. Aldo Settia terrà presso la Pieve di Viguzzolo (AL), sabato 23
settembre 2006 alle ore 18.00.

Aldo A. Settia ha insegnato Storia medievale presso la Facoltà di
Lettere e Filosofia dell’Università di Pavia. Ha studiato in
particolare la storia del popolamento, l’organizzazione territoriale
civile ed ecclesiastica e le tecniche belliche medievali. Tra i suoi
volumi più recenti: Chiese, strade e fortezze nel medioevo italiano
(Roma 1991); Comuni in guerra. Armi ed eserciti nell’Italia delle città
(Bologna 1993); Proteggere e dominare. Fortificazioni e popolamento
nell’Italia medievale (Roma 1999); L’illusione della sicurezza.
Fortificazioni di rifugio nell’Italia medievale (Vercelli-Cuneo 2001);
Rapine, assedi, battaglie. La guerra nel Medioevo (Bari, 2005).

La Pieve di Viguzzolo

L’attuale edificio, dedicato a S. Maria Assunta, fu costruito
probabilmente nel secolo XI all’esterno dell’antico abitato nei pressi
del torrente Grue. La presenza di elementi architettonici anteriori al
Mille convalida l’ipotesi che sia stato costruito utilizzando materiale
di una chiesa più antica che doveva sorgere nelle vicinanze. Dal punto
di vista stilistico la pieve di Viguzzolo è una costruzione romanica,
semplice e ben proporzionata, a tre navate , con tre absidi
semicircolari (di quella di destra restano poche tracce) e tetto a
doppio spiovente.

La facciata, decorata da archetti pensili divisi irregolarmente da
sottili lesene, presenta una porta ad arco a tutto sesto e un occhio
circolare, probabilmente costruito, come il piccolo campanile a vela,
in epoca successiva. All’interno le navate sono divise in quattro
campate da pilastri di forma quadrangolare con semicolonne addossate e
contrapposte. Nella navata di destra si apre l’accesso alla cripta, che
nonostante la datazione incerta, dovrebbe essere stata costruita
posteriormente alla pieve con elementi più antichi di recupero. Nella
pieve è conservato un crocifisso ligneo di scuola piemontese-lombarda
risalente alla metà del XVI secolo, lì Cristo, recentemente restaurato,
ha la particolarità di avere il capo movibile che ruota su di un perno
di legno infisso nel collo, in origine nascosto da barba e capelli
veri.

Come arrivare a Viguzzolo:

Dall'uscita dell'A7 -TORTONA
seguire per Tortona - arrivati alla rotonda di Tortona tenere la SX per
RIVANAZZANO/SALICE TERME/VOLPEDO, seguire sempre queste indicazioni,
troverete la Pieve alla vostra destra.

Dall'uscita dell'A21 -VOGHERA
seguire per Tortona - sulla circonvallazione di Pontecurone seguire le
indicazioni per Viguzzolo, a Viguzzolo tenete la sinistra dopo il
semaforo e troverete la Pieve alla vostra destra.

Per informazioni:

maurizio calì

Associazione Culturale Italia Medievale
http://www.italiamedievale.org
http://medievale.splinder.com
http://italiamedievale.splinder.com
info@italiamedievale.org
cell: 333 5818048
tel: 02 45329840
fax: 02 99984796
maurizio calì

Importante!
Si fa presente che questa è una campagna di informazione esclusivamente
culturale e a carattere sporadico. Chi non volesse ricevere altro
materiale di questo genere, può chiedere la cancellazione del proprio
indirizzo elettronico dal nostro indirizzario, in qualsiasi momento, a
norma dell’articolo 13 della legge 675/1996, inviandoci una e-mail.
L'assenza di tale richiesta varrà invece come consenso alla spedizione
delle nostre comunicazioni. Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs 196 del 30
Giugno 2003, le e-mail informative possono essere inviate solo con il
consenso del destinatario. Sperando che le nostre comunicazioni siano
per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno da noi
trattati con riservatezza e non verranno divulgati. Le informative
hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli
interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl