"il?= Governo discrimina i comunitari a favore degli =?iso-8859-1?Q?extracomunitari"?extracomunitari"

extracomunitari"E' inaudito, mentre da una parte il governo ha inserito nella legge comunitaria 2006 norme che consentono a qualsiasiimmigrato che chiede asilo nel nostro paese di rimanerci anche seproviene da paesi a rischio ovvero dove non sono in atto guerre o persecuzioni dall'altra il governo discrimina i cittadini dell'Unione Europea".

20/set/2006 15.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
E' inaudito, mentre da una parte il governo ha inserito nella legge
comunitaria 2006 norme che consentono a qualsiasi
immigrato che chiede asilo nel nostro paese di rimanerci anche se
proviene da paesi a rischio ovvero dove non sono in atto guerre o
persecuzioni dall'altra il governo discrimina i cittadini dell'Unione
Europea". Cosi Guglielmo Picchi di Forza Italia commenta il mancato
adeguamento dell'Italia alla cogente normativa comunitaria. "I cittadini
dell'Unione che vogliano lavorare e risiedere in Italia sono ancora
costretti a richiedere il permesso di soggiorno mentre agli Italiani non è
richiesto negli altri paesi dell'Unione. La sinistra - conclude Picchi - si
vergogni di discriminari alcuni cittadini a favore di altri. L'Europa ci
ride dietro solerti con gli immigrati inerti con i comunitari".


Jacopo Bianchi
Portavoce On. Picchi
+39 06 67608928

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl