Cantieri edili: dal primo Ottobre obbligo del cartellino di riconoscimento

22/set/2006 17.20.00 Clavis Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Novità legislative per l'edilizia con l' art. 36-bis della L.  n. 248/2006,
di conversione e modificazione del cosiddetto decreto Bersani ( D.L. n. 223/2006).
 
Obbligo del cartellino
 
 L`art. 36bis, comma 3 sancisce l`obbligo per i datori di lavoro che
operano all`interno di cantieri edili di munire il personale occupato
con apposito cartellino di riconoscimento.
 
Tale cartellino deve contenere oltre ad una fotografia, le generalita`
del lavoratore e l`indicazione del datore di lavoro. Sara`, pertanto,
sufficiente l`indicazione del nome, cognome, luogo e data di nascita 
del lavoratore.
 
La legge non richiede formati o modelli particolari per il cartellino,
presumendosi, pertanto, che sara` a discrezione dell`impresa predisporre
dei cartellini che risultino consoni all`utilizzo richiesto dalla legge.
Sara` naturalmente fondamentale che il lavoratore esibisca tale
cartellino al fine di essere immediatamente riconoscibile al personale
ispettivo.
 
La norma prevede che l`obbligo di indossare il cartellino grava anche
sui lavoratori autonomi che esercitano la propria attivita` all`interno
del cantiere.
 
La divisione carte plastiche di NAO è il partner ideale per mettere in regola
la tua azienda con soluzioni personalizzate, servizio attivo per tutto il
territorio nazionale
 
Nao
Divisione Carte Plastiche
http://tessere.nao.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl