POLVERINI AD ANGHIARI

Negli augusti ambienti di Palazzo Marzocco e della Chiesa di S. Agostino saranno esposte 300 opere, che evidenziano la grandezza artistica ed umana di un maestro spesso tenuto in disparte dal mondo culturale.

25/set/2006 10.20.00 de luca carmelo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La città di Anghiari dedica a Vittoriangelo Polverini una importante
retrospettiva. Negli augusti ambienti di Palazzo Marzocco e della Chiesa di
S. Agostino saranno esposte 300 opere, che evidenziano la grandezza
artistica ed umana di un maestro spesso tenuto in disparte dal mondo
culturale. L'eccletismo della sua pittura si manifesta in una logica
temporale "illogica" che ha una sua finalità: quella di ritrovare la fonte
dell'essere.
La solidarietà verso il Movimento della Nuova Figurazione, induce Polverini
ad una sospirata voglia di riscoperta dell'uomo rappresentato in
atteggiamenti sofferti , deformati e per il quale l'aspetto interiore
prevale su quello fisico mediante l'allungamento della forma. Ma l'artista
non trascura le sue origini, infatti l'evento propone estatiche figure
della sua terra natia e interpretazioni personali di opere di illustri
maestri toscani dal 300 al 500.
La mostra sarà visibile dal 7 ottobre 2006 al 6 gennaio 2007.

Carmelo De Luca


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl