Subilla regina crociata a Torino

10/ott/2006 14.49.00 Associazione Culturale Italia Medievale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Giovedì 12 ottobre 2006 alle ore 21,15 presso il Centro Culturale
Italo-Arabo "Dar Al Hikma", in Via Fiocchetto, 15 a Torino, si terrà la
presentazione del recente volume di Giuseppe Ligato: Sibilla regina
crociata. Guerra, amore e diplomazia per il trono di Gerusalemme, Bruno
Mondadori Editore, Milano 2006. L'iniziativa è organizzata in
collaborazione con l'Associazione Culturale Italia Medievale e vedrà la
partecipazione dell'autore. E' questo il primo appuntamento del ciclo
di incontri "Il mondo nel Medioevo tra Oriente e Occidente", del quale
allego la locandina con il programma completo.

Il libro
Destinata alla corona del regno di Gerusalemme a causa della malattia
del fratello Baldovino IV, Sibilla regnò solo dal 1186 al 1190 in uno
dei momenti di maggio crisi del regno crociato - la controffensiva
guidata da Saladino - ma in questi pochi anni ebbe modo di assistere a
guerre, intrighi, crisi istituzionali, lotte di fazione come raramente
accadde ad altri sovrani medievali. In una società guerriera, basata
sul potere maschile, questa donna appare nelle cronache e nelle lettere
coeve come una figura pressoché unica. Intraprendente e coraggiosa,
capace di grande autorità, ai baroni locali seppe imporre quale re
Guido di Lusignano, un marito che amava, anteponendo i propri
sentimenti alla ragion di stato. Refrattaria a calarsi in un ruolo di
secondo piano, fu un'abile diplomatica e condusse un'intensa attività
politica sia con le corti d'Europa sia con le potenze islamiche,
trattando con Saladino la liberazione del consorte. La determinazione e
il coraggio con cui affrontò la guerra, avendo come ultima reggia una
tenda nel campo d'assedio di Acri, fanno di Sibilla uno dei personaggi
femminili più interessanti del Medioevo.

Giuseppe Ligato, studioso di storia delle crociate, del regno latino di
Gerusalemme e degli ordini cavallereschi, è membro della Società
Storica Lombarda e della Society for the Study of the Crusades and the
Latin East. Ha contribuito all'allestimento della mostra sulla
Terrasanta (Palazzo Reale, Milano 2000) e collabora con lo Studium
Biblicum Franciscanum di Gerusalemme. Fra le sue pubblicazioni più
recenti: La croce in catene. Prigionieri e ostaggi cristiani nelle
guerre di Saladino (1169 - 1193), CISAM, Spoleto 2005.

Con preghiera di pubblicazione. Grazie

maurizio calì

Associazione Culturale Italia Medievale
http://www.italiamedievale.org
http://medievale.splinder.com
http://italiamedievale.splinder.com
info@italiamedievale.org
cell: 333 5818048
tel: 02 45329840
fax: 02 99984796

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl