Medioevo in Libreria - quinta edizione

23/ott/2006 09.49.00 Associazione Culturale Italia Medievale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Medioevo in Libreria
(ciclo di conferenze, eventi e visite guidate)
Quinta Edizione

28 ottobre 2006 - 14 aprile 2007

Libreria del Castello, Castello Sforzesco, Milano

Milano e l’Italia settentrionale fra Longobardi e Franchi

Dopo il successo delle precedenti edizioni, torna anche per il biennio
2006/2007 “Medioevo in Libreria”, con importanti novità. Per la quinta
edizione torniamo ad occuparci di Milano e del nord Italia. Dopo le
conferenze della terza edizione, nella quale si è trattato in
prevalenza del periodo comunale (XI-XIII secolo), quest'anno la nostra
attenzione si è indirizzata all'epoca della dominazione longobarda e
franca.

La curatela scientifica delle conferenze è stata affidata al prof.
Paolo Chiesa, professore ordinario di Letteratura latina medievale
all'Università degli Studi di Milano.

Le visite guidate proseguono alla scoperta di Milano medievale,
completando il percorso iniziato nella passata edizione, e si estendono
ai siti Longobardi di Monza e Castelseprio.
N.B. La durata prevista varia da un massimo di circa due ore a un
minimo di 45 minuti circa. Il costo delle visite è fissato in 5 euro a
persona e comprende gli ingressi a pagamento previsti dal programma. A
cura di Stefano Torelli (*) e Enrico De Capitani in collaborazione con
le guide del Centro Guide Turistiche del Comune di Milano.
(*) Diplomato in Paleografia e Filologia musicale a Cremona. Ha
conseguito il dottorato di ricerca in Armenistica con una tesi sulla
salmodia della chiesa armena. Per maggiori informazioni su Stefano
Torelli visita il suo sito personale: www.stephanus.it.

“Medioevo in Libreria” è una produzione dell’Associazione Culturale
Italia Medievale con il patrocinio del Comune di Milano, Cultura e
Musei - Settore Musei e Mostre, della Provincia di Milano e la
collaborazione della Libreria Pecorini di Milano. Tutti le conferenze
avranno luogo presso la Libreria del Castello al Castello Sforzesco di
Milano. Un ricco programma di eventi collaterali completa il panorama
della quinta edizione.

Programma del primo appuntamento: Sabato 28 ottobre 2006

Ore 10,00: Visita guidata: Reperti antichi e medievali del Museo
Diocesano e Porta Ticinese. Ritrovo davanti al Museo in C.so di P,ta
Ticenese, 15.
Ore 15,30: Tres digiti. Scrivere nel Medioevo. Prima "lectura":
"Papiri, penne, pergamene. Gli strumenti della scrittura". A cura di
ScriptaVana/Lorenzo Calabrese
Ore 16,00: Claudio Azzara, Università di Salerno: L’Italia
settentrionale fra Longobardi e Franchi.
Claudio Azzara è professore associato di Storia Medievale presso la
facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Salerno. I suoi
principali ambiti di ricerca riguardano la storia
politico-istituzionale della tarda antichità e dell'alto medioevo, con
particolare riferimento ai regni barbarici, al diritto di stirpe e al
papato. Tra le sue pubblicazioni più recenti si ricordano "Le invasioni
barbariche" (1999), "L'Italia dei barbari" (2002) e "Le civiltà del
Medioevo" (2004), tutte con l’editore Il Mulino, e, assieme a Stefano
Gasparri, l’edizione con traduzione italiana delle "Leggi dei
longobardi" (editore Viella, 2004).

Il programma completo di Medioevo in Libreria è visibile al seguente
url:
http://www.italiamedievale.org/sito_acim/mil/mil_0607.html

(Con preghiera di pubblicazione, grazie)

maurizio calì

Associazione Culturale Italia Medievale
http://www.italiamedievale.org
http://medievale.splinder.com
http://italiamedievale.splinder.com
info@italiamedievale.org
cell: 333 5818048
tel: 02 45329840
fax: 02 99984796

Importante!
Si fa presente che questa è una campagna di informazione esclusivamente
culturale e a carattere sporadico. Chi non volesse ricevere altro
materiale di questo genere, può chiedere la cancellazione del proprio
indirizzo elettronico dal nostro indirizzario, in qualsiasi momento, a
norma dell’articolo 13 della legge 675/1996, inviandoci una e-mail.
L'assenza di tale richiesta varrà invece come consenso alla spedizione
delle nostre comunicazioni. Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs 196 del 30
Giugno 2003, le e-mail informative possono essere inviate solo con il
consenso del destinatario. Sperando che le nostre comunicazioni siano
per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati saranno da noi
trattati con riservatezza e non verranno divulgati. Le informative
hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli
interessati, anche se trattate con l'ausilio di spedizioni collettive.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl