Inaugurata la Terza Biennale di Ferrara

Inaugurata la Terza Biennale di FerraraCOMUNICATO STAMPA Inaugurata sabato 21 Ottobre laTerza Biennale Internazionale d arte di Ferrara Si è inaugurata, il 21 Ottobrescorso, presso il cortile Ducale del Castello Estense di Ferrara, la Terza edizionedella Biennale Internazionale d arte.

25/ott/2006 10.20.00 Mnemosyne press service Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

 

Inaugurata sabato 21 Ottobre laTerza Biennale Internazionale d’arte di Ferrara

 

Si è inaugurata, il 21 Ottobrescorso, presso il cortile Ducale del Castello Estense di Ferrara, la Terza edizionedella Biennale Internazionale d’arte. L’evento autunnale, natodalla sinergia dell’Associazione culturale Ferrara Pro Art,dalla Galleria d’arte contemporanea Sekanina e dalla FondazioneD’Ars, grazie al patrocinio del Comune di Ferrara edell’Amministrazione Comunale, ha presentato le opere di diversi artisti,italiani e non, che hanno contribuito ad arricchire, contenutisticamente eformalmente, il mondo dell’arte contemporanea. Puntuale lamulti-creatività tanto attesa. Le diverse correntiartistiche che hanno animato le sale museali del Castello ferrarese, hannoregalato agli spettatori installazioni innovative,digital-art  e tele dai coloriiridiscenti, opere dense di vitalità e originalità.

Nazionalità diverse congiunte dallinguaggio dell’arte: unico e universale. No Man No Land, questo il titolo della Rassegna, simboleggiauna terra che non appartiene a nessuno ma che a tutti offre cibo per nutrirel’anima attraverso le forme e i colori dell’arte.

A fare gli onori dicasa, Francesca Mariotti (tra i curatori dell’evento), che ha ricordato l’intentodella Biennale e cioèRegalare unpanorama vasto ed esteso, pur nei suoi limiti, di quelle che sono le numeroseespressioni artistiche contemporanee, spinte ad una sempre fortesperimentazione sia materiale che formale…”. GraziaChiesa ( Fondazione D’Ars) ha sottolineato, poi,l’importanza della collaborazione nata tra l’istituzione da leirappresentata e l’Associazione Pro Art; una sinergia questa che hapermesso di creare una sezione ad hoc dedicata alla Nuova Figurazione di E.G.Solferino.

Ad arricchire la kermesse, un gruppodi attori (facenti parte del gruppo “NuovaFigurazione & Arte in Movimento”) si è esibito in una performance daltitolo “I Castellani- Ora d’aria”. 

I protagonisti – quattro detenutiin carcere - si sono trovati a discutere sulle loro pene, giuste o ingiuste,fornendo agli spettatori spunti di riflessione sulla vita, sull’amore,sull’universalità dei legami interpersonali. Le ingiustizie della vita,recitano gli attori, sono facilmente superabili utilizzando un immaginariofantasioso, considerato dal gruppo àncora di salvezza.

Le Sale dell’Imbarcadero e laSala Alfonso I rimarranno visitabili fino al giorno 29Ottobre ‘06, nei seguenti orari: 10 – 17.30. L’ingresso ègratuito. Il Comitato Organizzatore ha curato, inoltre, l’edizione di uncatalogo dedicato alla rassegna, corredato dalle immagini delle opere in mostrae dai testi critici.

 

Info: Ferrara Pro Art –Associazione Culturale, tel. 0532242380; www.ferraraproart.com;info.sekanina@virgilio.it;

 

Ufficio stampa: Mnemosyne press service –Michele Govoni, Valentina Di Stefano

www.mnemosyneps.com;info@mnemosyneps.com

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl