com stampa/ THE CRIMSON PROJEKCT, per la prima volta in concerto a Roma - 01 aprile, Parco della Musica

07/mar/2014 17.46.25 Daniele Mignardi promopressagency Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Comunicato stampa

 

THE CRIMSON PROJEKCT

COSI “RIVIVE” LA FORMAZIONE DEL RE CREMISI

 

 

1 APRILE 2014

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA

“SALA SINOPOLI”

ROMA

 

 

Un evento da non perdere per gli amanti del progressive rock: i CRIMSON PROJEKCT in concerto a Roma, nell’ambito del loro tour europeo che da metà marzo 2014 toccherà anche l’Italia.

 

L'opportunità di riascoltare i King Crimson versione “live” diventa realtà con The Crimson ProjeKCt. Il supergruppo, che si esibirà il 1 aprile all’Auditorium Parco della Musica, “Sala Sinopoli”, vede al suo interno i tre membri della storica formazione (la line-up di double trio): il chitarrista Adrian Belew, il bassista Tony Levin e Pat Mastelotto, batterista insieme, per l’occasione, a tre musicisti di prim'ordine: Markus Reuter alla touch guitar, il batterista Tobias Ralph e Julie Slick, al basso, con i quali eseguiranno anche il meglio di “In The Court of The Crimson King” e “Red”, album di riferimento per tutti gli estimatori.

 

Con i Crimson ProjeKCT, passato, presente e futuro del prog rock tornano ad echeggiare, con la “benedizione” dello storico leader, Robert Fripp: “Tony e io discutemmo la non facile questione di un nome che sintetizzasse il concetto di base: Stick Men & Adrian Belew Power Trio che suonassero musica dei King Crimson. Lui proponeva ProjeKct Krimson e io, invece, The Crimson ProjeKCt” (dal diario di Robert Fripp, 14 aprile 2012).

 

I King Crimson, fondamentali per l’evoluzione del rock contemporaneo, pubblicano nel 1969 il leggendario “In the Court of the Crimson King”, 33 giri di esordio, dando il “la” (è proprio il caso di dirlo) ad un genere nuovo: quando ancora non esisteva il concetto di rock progressivo, loro ne sintetizzavano già l’essenza. La loro storia è sancita anche da musicisti che hanno contribuito in modo importante a crearne la leggenda e la cifra musicale: Peter Sinfield, Greg Lake, Michael Giles, Ian McDonald, John Wetton, David Cross, Keith Tippett, Jamie Muir e altri, etc.

 

Gli "originali" King Crimson non esistono più e il filo conduttore è da ricercarsi nei ProjeKCts di Fripp & Co., che dal 1997 in poi ne hanno caratterizzato la storia parallela (dal ProjeKCt One al disco “A Scarcity of Miracles” del maggio 2011, targato A King Crimson Projekct).  Il loro è un concerto magico che attraversa i classici degli anni ’70, le pulsioni ritmiche degli anni ’80 e le sperimentazioni ricercate e nervose dei ’90.

 

Nell’agosto 2011, il trio Belew-Levin-Mastelotto organizza “3 of a Perfect Pair Camp", seminari e concerti incentrati sulla musica dei King Crimson. Nello stesso anno, suonano negli Stati Uniti e Canada con la sigla “Two of a Perfect Trio", supportati da Reuter, Slick e Ralph. A Maggio 2012, con il nome The Crimson ProjeKCt, partecipano al King Crimson Festival di Mosca e in estate aprono i concerti dei Dream Theater negli Stati Uniti. Il 4 aprile 2013 partecipano al Baja Prog Festival in Messico, uno dei più importanti festival prog mondiali.

 

Nei loro concerti le composizioni più eseguite sono: “Frame by Frame”, “Thela Hun Ginjeet” e “Indiscipline”, tutte tratte da “Discipline” (1981). L’incontro del trio Levin/Belew/Mastelotto avviene nel 1994. L’unione di queste forze permette la nascita della straordinaria formazione del Crimson ProjeKCt e del disco, “Live in Tokyo” (registrato nella capitale giapponese nel marzo 2013) è stato pubblicato su etichetta Inside Out il 3 marzo 2014.

 

The Crimson ProjeKCt tour diary: www.progressivamente.com/crimsondiary.htm

 

PREZZO BIGLIETTI:

PLATEA € 40,00 (€ 36,00 biglietti con riduzione*)
GALLERIA € 29,00 (€ 26,00 biglietti con riduzione*)

I BIGLIETTI NON AVRANNO NESSUN COSTO SUPPLEMENTARE DI PREVENDITA

 

Apertura porte: ore 20.00

Inizio concerto: ore 21.00

 

Biglietti in vendita presso:

Auditorium Parco della Musica; Listicket e prevendite abituali

www.listicket.com/ticketing/acquisto/acquistoStep1/27518/Crimson-Projekct

Info: Tel. 06/802411 �“ 329/3624612

 

Riduzioni:
* Parco della Musica Card, giovani fino a 26 anni, over 65 anni, American Express, Feltrinelli, Carta Per Due, Interclub, ACI, Bibliocard, Carta Giovani, Arion Card, CTS e cral convenzionati.

 

 

Per richiesta accrediti: GUIDO BELLACHIOMA

tel. 329 3624612 bellak@alice.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl