Palazzo S.Caterina di nuovo aperto a Firenze

Palazzo S.Caterina di nuovo aperto a FirenzeSarà visitabile gratuitamente il Ministero della Guerra di Firenze capitale Sabato 11 novembre, in Via Cavour 49 a Firenze, con orario 09:30-12:00 e 15:00-17:00, nell'ambito delle celebrazioni per il 40° anniversario dell'alluvione sarà aperto al pubblico gratuitamente Palazzo S. Caterina, sede dell'Ispettorato per il Reclutamento e le Forze di Completamento dell'Esercito.

10/nov/2006 11.20.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sarà visitabile gratuitamente il Ministero della Guerra di Firenze capitale Sabato 11 novembre, in Via Cavour 49 a Firenze, con orario 09:30-12:00 e 15:00-17:00, nell´ambito delle celebrazioni per il 40° anniversario dell´alluvione sarà aperto al pubblico gratuitamente Palazzo S. Caterina, sede dell´Ispettorato per il Reclutamento e le Forze di Completamento dell´Esercito. Viene così ripetuta l´iniziativa che già nei mesi scorsi riscosse larghissimi consensi e gradimento di visitatori. Questa volta il pubblico potrà inoltre ammirare anche una mostra fotografica sull´alluvione del 1966. Durante la visita di questa prestigiosa struttura, che ospitò fino al 1808 un convento di suore domenicane, si potranno visitare la "Sala degli specchi", statuette prodotte dall´arsenale militare di Piacenza, diverse opere pittoriche risalenti al XVI secolo provenienti dalle collezioni del Museo Stibbert, una delle prime carrozze in dotazione all´Esercito Italiano e la campana che per trent´anni ha scandito le operazioni in guarnigione dei reparti alloggiati nella Fortezza da Basso. Inoltre si potranno apprezzare gli arredi e i giardini del palazzo che nel 1865, con Firenze capitale del Regno d´Italia, fu sede del Ministero della Guerra. Per l´occasione i visitatori potranno acquistare i prodotti dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare, mentre l´Istituto Geografico Militare esporrà oggetti e manufatti della propria produzione commerciale e offrirà un piccolo gadget. I visitatori saranno accompagnati da guide d´eccezione: i militari stessi, che racconteranno la storia di un luogo denso di significati storici e legato profondamente al capoluogo toscano. Gli interessati possono prenotarsi per la visita (obbligatoria per i gruppi), ai numeri telefonici 055/27.96.236 - 055/27.96.750.
Nicoletta Curradi




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl