La professoressa hard

14/nov/2006 08.30.00 paolo caruso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La professoressa di matematica ha lasciato il paesino del Molise e va a fare la supplente in una scuola media di Nova Milanese. Dalla matematica, alle scienze naturali per arrivare a lezioni pratiche di sesso e anatomia, il passo è breve.
Viene sorpresa in atteggiamenti intimi con almeno quattro ragazzi della terza media.
Violenza sessuale e corruzione di minori è l’accusa mossa dal tribunale dei minori. Nel frattempo risatine ironiche e racconti girano per la scuola. I genitori dei maschietti probabilmente non sono nemmeno tanto scandalizzati, peggio sarebbe stato, forse, se ad essere molestate fossero state delle ragazzine? Sicuramente esiste ancora la convinzione che il ‘maschio’ fa in fondo delle esperienze, le ‘femmine’ no.
La professoressa ‘maialina’ avrà seri problemi a reintegrarsi nel paesino di provenienza, dove tutti la conoscono e persino il parroco la descrive come una brava ragazza timorata di Dio.
Pare, ancora una volta, un film di Tinì Cansino o di Edwige Fenech anni 80.
Le foto di Tini
Dibattito sul blog di Cosmo de La Fuente
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl