I RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE FISCALE DI QUANTUM CORPORATION COMINCIANO A MOSTRARE I VANTAGGI DELL'ACQUISIZIONE DI ADIC

21/nov/2006 15.10.00 CynthiaCartaAdv. Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE FISCALE DI QUANTUM CORPORATION COMINCIANO A MOSTRARE I VANTAGGI DELL’ACQUISIZIONE DI ADIC

 

Il fatturato aumenta del 23% rispetto all’anno scorso grazie in gran parte al contributo di ADIC

 

Quantum annuncia inoltre il cambio del codice di borsa da DSS a QTM

 

SAN JOSE, California, 8 novembre 2006 - Quantum Corp. (NYSE:DSS), il più importante specialista globale in backup, recovery e archiviazione, ha annunciato oggi che il fatturato del suo secondo trimestre fiscale (FQ2’07) conclusosi il 30 settembre 2006 è stato di 250 milioni di dollari. Si tratta di un aumento del 23% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso (FQ2’06), dovuto in gran parte all’aggiunta delle vendite risultanti dall’acquisizione di Advanced Digital Information Corp. (ADIC), completata il 22 agosto. Quantum ha riportato una perdita netta GAAP di 30,7 milioni di dollari, o 16 cent per azione diluita, confrontata alla pertida di 7 centesimi per azione diluita nel trimestre di confronto dell’anno passato. La perdita netta di 30,7 milioni di dollari comprende numerose importanti voci che totalizzano 35,2 milioni: 14,7 di spese per ricerche in atto e sviluppo risultanti dall’acquisizione di ADIC, 9,6 milioni di ammortamento di intangibili legati all’acquisizione, 6,7 milioni di spese di ristrutturazione, 2,2 milioni in spese di compensazione basate sulle azioni e 2 milioni di dollari correlati a un ricalcolo d’inventario straordinario relativo agli acquisti..

 

“Con solo cinque settimane e mezzo di vita come azienda combinata nel trimestre di settembre stiamo già cominciando a vedere i vantaggi dell’acquisizione di ADIC,” ha dichiarato Rick Belluzzo, presidente e amministratore delegato di Quantum. “Abbiamo aumentato il fatturato senza lo ‘stillicidio’ che spesso segue un’acquisizione e siamo rapidamente passati a realizzare le sinergie di costo che avevamo identificato. Siamo molto soddisfatti dei progressi che stiamo compiendo sull’integrazione, la risposta che abbiamo ricevuto da clienti e partner, e dalla nostra capacità di seguire il modello di business deciso.”

 

Il tasso di margine lordo di Quantum per il trimestre di settembre è stato del 28% rispetto al 26% del FQ2’06. Le spese operative sono state di 92,3 milioni di dollari, in crescita dai 67,3 milioni dello stesso trimestre nell’anno scorso soprattutto per via dell’acquisizione di ADIC. Quantum ha cominciato a eseguire il proprio piano di raggiungere 20 milioni di dollari in sinergie di costo trimestrale, completando la maggior parte della propria riduzione di teste e decisioni non relative al personale. Poiché l’acquisizione è stata completata con meno di sei settimane restanti nel trimestre di settembre, i risparmi sinergici del FQ2’07 sono stati relativamente ridotti. Tuttavia l’azienda ha annunciato che prevede di raggiungere circa metà del proprio obiettivo sinergico di 20 milioni trimestrali nel corso di questo trimestre (FQ3’07) e tre quarti dell’obiettivo nel trimestre di marzo.

 

Il fatturato dei prodotti Quantum, che comprende le vendite dei prodotti hardware e software e dei servizi dell’azienda, ha totalizzato nel trimestre di settembre 222,5 milioni. Ciò rappresenta un aumento di 51 milioni di dollari rispetto al FQ2’06, dovuto ancora in gran parte all’aggiunta delle vendite di ADIC successive al 22 agosto. Per ottenere maggior chiarezza su questo risultato Quantum ha suddiviso i fatturati di prodotto in tre categorie: “sistemi”, “apparecchi e supporti non-royalty” e “servizi e altro”.

 

Il fatturato dei sistemi, che comprende le vendite di sistemi e software per l’automazione di sistemi di backup a nastro e basati su disco, ha totalizzato 102,9 milioni di dollari nel FQ2’07, in confronto a 48,9 milioni nello stesso trimestre dell’anno precedente. La maggior parte dell’aumento risulta dall’acquisizione di ADIC, con un forte contributo dalle vendite dell’archivio a nastri di fascia media i500, uno dei prodotti di punta del nuovo catalogo espanso di Quantum. Benché si tratti ancora di una percentuale relativamente piccola degli affari complessivi di Quantum, le vendite di software ADIC hanno continuato a raggiungere livelli record, espandendo una base di clientela che comprende reti televisive, studi cinematografici, organizzazioni di supporto alla legge, e numerose agenzie governative statunitensi e straniere. Oltre al contributo di ADIC nel fatturato dei sistemi durante il trimestre di settembre, Quantum ha anche approfittato delle vendite di parecchi nuovi prodotti introdotti nel corso dell’anno precedente, fra cui i dispositivi di backup su disco DX3000 e DX5000, l’archivio a nastri entry-level PX502 e l’autoloader per nastri SuperLoaderTM 3.

 

Il fatturato proveniente dalle vendite di dispositivi (drive per nastri e hard disk rimuovibili) e supporti non-royalty ha totalizzato 92,3 milioni di dollari nel FQ2’07, in discesa di 9,8 milioni dal FQ’06. Nonostante l’aumento annuale di vendite di drive per nastri LTO-2 HH e LTO-3 e l’ascesa dei nuovi drive DLT-S4 e DLT-V4 nel corso degli ultimi trimestri, ciò si è dimostrato insufficiente a controbilanciare il ritiro di altri prodotti di questa categoria.

 

Il fatturato del trimestre di settembre nella categoria “servizi e altro” - che comprende contratti di servizio hardware e servizi di riparazione, installazione e professionali -  è stato di 27,3 milioni di dollari. Ciò rappresenta un aumento di 6,8 milioni di dollari dal FQ2’06, e riflette il contributo di ADIC.

 

Il fatturato proveniente dalle royalty di supporti a nastro somma 27,8 milioni di dollari nel FQ2’07, in discesa di circa 4,2 milioni dal FQ2’06. Ciò ha riflettuto l’impatto del declino netto nella base installata di drive a nastro DLT® nel corso dell’anno passato.

 

Nel commentare i restanti due trimestri del proprio anno fiscale, Quantum ha dichiarato di attendersi un fatturato di circa 300 milioni di dollari per trimestre, con un margine lordo compreso fra il 29 e il 30% e spese operative di circa 90 e 81 milioni rispettivamente nei trimestri di dicembre e marzo. La quota di margine lordo comprende l’impatto di circa 8 milioni di dollari di ammortamento di intangibili legati all’acquisizione e spese per compensi legati alle azioni, mentre i valori di spesa operativa comprendono circa 8 e 9 milioni relativi a queste due voci.

 

Cambio  nel simbolo di borsa

Oltre a riferire i propri risultati del trimestre di settembre Quantum ha annunciato oggi di stare cambiando il proprio simbolo borsistico da DSS a QTM per allinearsi meglio al nuovo nome aziendale dopo il completamento dell’acquisizione di ADIC. Le azioni Quantum continueranno a essere scambiate sulla borsa di New York, e il cambio di simbolo avrà effetto all’inizio delle attività di mercoledì 15 novembre 2006.

 

 

Avviso di Conference Call e Audio Webcast

Quantum offre un webcast della conferenza stampa di discussione dei propri risultati trimestrali presso il sito: http://investors.quantum.com/.

 

Chi è Quantum

Quantum Corp. (NYSE:DSS) è la principale azienda di storage al mondo specializzata in backup, recovery e archiviazione. Unendo esperienza specifica, innovazione richiesta dai clienti e indipendenza di piataforma, Quantum offre una gamma completa e integrata di soluzioni a disco, nastro e software supportate da un’organizzazione eccellente di vendita e assistenza. Come partner storico e affidabile, l’azienda lavora a stretto contatto di un’ampia rete di rivenditori, OEM e altri fornitori per soddisfare l’evoluzione delle richieste di protezione dei dati dei propri clienti.

Quantum Corp., 1650 Technology Drive, Suite 700, San Jose, CA 95110, (408) 944-4000, www.quantum.com.

 

###

Quantum, the Quantum logo, DLT and DLTtape are trademarks of Quantum Corporation registered in the United States and other countries. SuperLoader and DX are trademarks of Quantum Corporation. All other trademarks are the property of their respective owners. 

 

"Safe Harbor" Statement under the U.S. Private Securities Litigation Reform Act of 1995: This press release contains "forward-looking" statements within the meaning of the Private Securities Litigation Reform Act of 1995. Specifically, without limitation, statements relating to: (1) our ability to drive toward our business model; (2) our expectations regarding FQ3’07 and FQ4’07 revenues, gross margins, operating expenses, amortization of intangibles and stock based compensation charges; and (3) our expectation regarding synergies and cost savings resulting from the ADIC acquisition and the timing of the realization of such cost savings. More detailed information about these risk factors, and additional risk factors, are set forth in Quantum's periodic filings with the Securities and Exchange Commission, including, but not limited to, those risks and uncertainties listed in the section entitled "Management's Discussion and Analysis of Financial Condition and Results of Operations - Risk Factors," on pages 32 to 42 in Quantum's Quarterly Report on Form 10-Q filed with the Securities and Exchange Commission on August 7, 2006 and pages 14 to 25 in Quantum's Annual Report on Form 10-K for fiscal year 2006, filed with the Securities and Exchange Commission on June 12, 2006. In particular, you should review the risk factors on pages 32 through 35 of our Form 10-Q under the headings “A large percentage of our sales come from a few customers, and these customers have no minimum or long-term purchase commitments. The loss of, or a significant reduction in demand from, one or more key customers could materially and adversely affect our business, financial condition, and operating results”, "From time to time we make acquisitions, such as the contemplated acquisition of ADIC. The failure to successfully integrate recent or future acquisitions could harm our business, financial condition, and operating results", “Our operating results depend on new product introductions, which may not be successful, in which case our business, financial condition, and operating results may be materially and adversely affected”, “Competition has increased, and may increasingly intensify, in the tape drive and tape automation markets as a result of competitors introducing products based on new technology standards, which could materially and adversely affect our business, financial condition, and results of operations”, “We derive almost all of our revenue from products incorporating tape technology. If competition from alternative storage technologies continues or increases, our business, financial condition, and operating results would be materially and adversely harmed”, and “Our tape media business generates a relatively high gross margin rate, which significantly impacts the total company gross margin rate. If we were to experience a significant decline in the tape media or tape royalty gross margin rate, our business, financial condition, and operating results would be materially and adversely affected.” Quantum expressly disclaims any obligation to update or alter its forward-looking statements, whether as a result of new information, future events or otherwise.

 

 

Per ulteriori informazioni


Ufficio Stampa- Italia 

Cynthia Carta Adv.
Advertising Communication
Via Novara, 216 20153 Milano
Ph. ++39(0)2 40918411
Fax ++39(0)2 40916614
Mobile++39 3385909592

cyncarta@cynthiacartaadv.it
www.cynthiacartaadv.it


Country Manager Italia

Lorenzo Gasparello 

Tel +3357205820

Lorenzo.gasparello@quantum.com

 


 

 

 

Cynthia Carta Adv.
Advertising Communication
Via Novara, 216 20153 Milano
Ph. ++39(0)2 40918411
Fax ++39(0)2 40916614
Mobile++39 3385909592
e-mail cyncarta@virgilio.it
cyncarta@cynthiacartaadv.it
www.cynthiacartaadv.it
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl