BANCA TOSCANA PER L’ARTE

Esempio di architettura tardo-gotica, si presenta al visitatore come una massa squadrata rivestita di bugnato, intervallata da bellissime bifore in marmo e attribuita ad Arnolfo da Cambio.

27/nov/2006 11.10.00 de luca carmelo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Da sempre Palazzo Vecchio rappresenta per Firenze la sede del potere
politico della città che, pertanto, racchiude la meravigliosa storia della
Signoria e del Granducato. Per la destinazione d’uso, l’austera dimora
racchiude capolavori universali che hanno scritto la storia dell’arte.
Esempio di architettura tardo-gotica, si presenta al visitatore come una
massa squadrata rivestita di bugnato, intervallata da bellissime bifore in
marmo e attribuita ad Arnolfo da Cambio. La struttura possiede un
coronamento a ballatoio ed una superba torre piantata fuori asse,
assicurando così unità estetica e plasticità all’opera. L’interno è un
susseguirsi di sculture, pitture, affreschi, intarsi, arazzi, mobili
finemente intagliati, il tutto realizzato da maestri che hanno reso famosa
Firenze nel mondo.
La Banca Toscana, prestigiosa istituzione della realtà economica italiana,
attua una politica mirata ad una sua crescita di immagine. Questi propositi
vengono concretizzati attraverso la tutela del piccolo e grande
risparmiatore, l’investimento finalizzato alla crescita, un buon rendimento
dei depositi del cliente. Ma la Banca Toscana non è solo quanto sinora
asserito, infatti essa occupa un posto di rilievo nella diffusione e nella
salvaguardia del patrimonio artistico-culturale di Firenze. Attraverso
sponsorizzazioni di importanti restauri, convegni, produzione cartacea
dedicata ai numerosi gioielli posseduti dal capoluogo toscano, si propone
quale soggetto economico di squisita sensibilità e promotrice di campagne e
conoscenza del bello.
Tra le molte iniziative, l’Istituzione Bancaria redige, per natale di ogni
anno, un bellissimo volume dedicato a monumenti simbolo di Firenze. Per
l’appunto, questo anno la scelta è caduta sull’affascinante Palazzo Vecchio.
Artistiche foto, didascalie, recinzioni sulle innumerevoli opere d’arte in
esso contenute fanno di questa nuova pubblicazione un oggetto da leggere ed
assaporare.

Carmelo
De Luca

_________________________________________________________________
Idee per il tuo Natale...
http://search.live.com/results.aspx?q=idee+per+il+Natale&mkt=it-it&FORM=LVSP

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl