Fwd: I PADRI RECLAMANO UNA PARITA' NEGATA ...TROPPE DISPARITA' A DANNO DI TUTTI

01/set/2003 01.52.42 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.








RIPRODUCIAMO IL COMUNICATO APPARSO SU ALCUNI CANALI TELEMATICI E
CHIEDIAMO DI DFIFFONDERLO AMPIAMENTE
ADERIAMO TUTTI AL TAM TAM TELEMATICO DI SOLIDARIETA'
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++
ODE05/5596 (1/9) (Fidest) Il c.e.c.s.- comitato ecumenico per le
comunicazioni sociali rivolge all'opinione pubblica una riflessione sul
ruolo paterno che riportiamo inegralmente con preghiera di ampia
diffusione: La crisi della famiglia e della figura paterna ha evidenziato
l'urgente necessità di riesaminare e rafforzare questi aspetti importanti
della vita . Se da un lato, anche giustamente, ci sono state e continuano
ancora tante rivendicazioni per i diritti più svariati , da quelli delle
donne, a quelli dei cani e dei gatti , dei lupi e dei serpenti . ci
domandiamo perché la figura del "padre" debba essere spesso discriminata,
svilita, offuscata, limitata, diffamata .Quale ruolo ha il "padre" oggi ?
Quali "diritti" ha il padre ? Si conoscono bene i "doveri" del padre,
doveri e responsabilità economiche, tanti doveri e tante responsabilità
che, a ben riflettere non trovano adeguato riscontro con i "diritti". Ad
esempio, in Italia, in caso di separazione o di divorzio, i figli minori
sono ancora affidati alla "madre" per circa il 90 % . Il padre deve spesso
"mantenere" economicamente i figli , con dei "diritti" effimeri e spesso
il denaro che deve corrispondere è utilizzato in maniera assai discutibile
e impropria. Il padre ha dei "doveri", delle responsabilità molto
importanti e difficili con tanti limiti e tante difficoltà e poi, in
ultima analisi, quali "diritti" ? Una riflessione, un dibattito, sono
urgenti e necessari e poi occorre passare subito ai fatti concreti, con
provvedimenti legislativi, sensibilizzazione dell'opinione pubblica, prima
che sia troppo tardi. ed è già , purtroppo, troppo tardi.
*****



C.E.C.S. COMITATO ECUMENCIO PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI
E-MAIL ^coif@eticare.it^




***


TAM TAM TELEMATICO DI SOLIDARIETA' CULTURALE E SOCIALE

DIFFODNI A TUTTI I TUOI INDIRIZZI



****





^^^^^




******

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°




---------------------------------------------------------
Incontri: amicizie, relazioni, trasgressione
http://incontri.supereva.it/cgi-bin/index.chm?partner=904

messaggio inviato con Freemail by www.superEva.it
---------------------------------------------------------

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl