Comunicato Stampa

Comunicato Stampa Titolo: La nave dei sogniAutore: Paolo Federici Prezzo: _ 9,65 96 pagineFormato cm. 14,5X20,5Anno 2005Editore: Gianni Iuculano EditoreCollana NAUTILUSISBN 88-7072-732-7 Il secondo libro che ha concluso la serata ed ha visto la partecipazione straordinaria di Lella Costa è "Giovani a Cento" di F. Marsella Guindani, B. Venturini-Guerrini Poggio.

05/dic/2006 11.10.00 Nicola Amato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Titolo: La nave dei sogni

Autore: Paolo Federici

Prezzo: € 9,65
96 pagine
Formato cm. 14,5X20,5
Anno 2005
Editore: Gianni Iuculano Editore
Collana NAUTILUS
ISBN 88-7072-732-7
 
 
Il secondo libro che ha concluso la serata ed ha visto la partecipazione straordinaria di Lella Costa è "Giovani a Cento" di F. Marsella Guindani, B. Venturini-Guerrini Poggio. E' una raccolta di conversazioni con persone di culture e classi sociali diverse che si avviano verso il secolo di vita e sono indipendenti. Intercalate con le conversazioni, le fotografie di Gabriela Noris imprimono al testo un respiro di eternità ed aiutano ad universalizzare i messaggi che si leggono nei dialoghi tra le autirci e gli interlocutori. Con l’incisività del dialogo, della parola e dell’immagine Giovani a Cento incoraggia a vedere gli anziani come una risorsa, come una fonte di saggezza a cui abbeverarsi, non come un onere. Scrive nella prefazione Silvia Vegetti Finzi: “Il punto focale del libro non è costituito da coloro che narrano di sé come se fossero soli al mondo ma piuttosto dal dialogo che si stabilisce con chi li ascolta… Entrambi i soggetti del colloquio non intervengono per il loro avere, fare o sapere, ma per quello che sono: per il loro essere nel mondo, per la qualità della loro anima direi”. Il libro si legge tutto di un fiato e può essere di grande interesse per i giovani, per le generazioni che si trovano a confronto con genitori sempre piu’ anziani, per gli studiosi della terza età, per gli insegnanti, per coloro che lavorano nel campo sempre piu’ ampio della geriatria sia da un punto di vista medico che sociologico e psicologico, ed infine per tutti coloro che sono aperti a lascarsi ispirare dalle generazioni precedenti e che fanno tesoro della saggezza della storia.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl