[comunicati] PAPALEO CON "UNA PICCOLA IMPRESA MERIDIONALE" CONCLUDE LA RASSEGNA ARGOMOVIE

27/ago/2014 11.30.03 Martemix Press & Design Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

PAPALEO CON “UNA PICCOLA IMPRESA MERIDIONALE” CONCLUDE LA RASSEGNA ARGOMOVIE

Ultimi due giorni di programmazione per Argomovie, la rassegna cinematografica all’aperto che si svolge al Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci. Domani, giovedì 28 agosto e venerdì 29 sarà proiettato il film del lucano Rocco Papaleo “Una piccola impresa meridionale”. Scritto diretto e interpretato da Papaleo è la storia di un ex prete, don Costantino (Papaleo), che viene confinato dalla madre perché non si sappia che si è spretato. Mamma Stella, infatti, ha già un altro scandalo da affrontare: sua figlia Rosa Maria ha lasciato il marito, Arturo, ed è scappata con un misterioso amante. Il vecchio faro in disuso - che appartiene alla famiglia di Costantino e che dovrebbe garantirgli l'isolamento -, attira invece gente come un magnete, trasformandosi via via in un refugium peccatorum. Dopo l'ex prete arriva una ex prostituta, Magnolia. Poi il cognato cornuto, Arturo. Infine una stravagante ditta di ristrutturazioni chiamata per riparare il tetto del faro. In un gioco di rimandi e agnizioni, istruzioni e ristrutturazioni i protagonisti di questa storia disegneranno il loro futuro. La galleria di personaggi caricaturali che il film propone sono sopra le righe: dal "cornificato" Riccardo Scamarcio alle sorelle terribili Barbara Bobulova e Sarah Felberbaum, fino ai restauratori/sognatori itineranti Giovanni Esposito e Giampiero Schiano. La convivenza nello spazio ridotto del faro mette in luce le differenze, fa deflagrare i caratteri opposti, dà luogo a situazioni grottesche e divertenti; ben rese, queste ultime in special modo, da un'attrice d'esperienza come Giuliana Lojodice, perfetta nel ruolo dell'anziana donna del sud, che per amore dei figli supera una notevole serie di barriere. Più in generale, tutti i protagonisti di questa commedia collettiva sono ben diretti da un Papaleo che rivela di saperne sfruttare il potenziale. Le proiezioni avverranno nello spazio antistante la Torre di controllo del porto con inizio alle ore 22

Marina di Pisticci, 27 agosto 2014

 

 

 

Ufficio Stampa: Arch. Giovanni Martemucci

http://www.comunicati.net/allegati/150852/papaleo e scamarcio.jpgimage001.png@01CFAA8C.4876EAD0

via Passarelli 99    75100 Matera

0835/333321 333/8647076 info@martemix.com www.martemix.com

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl