L'arte di Firenze in Perù.

L'arte di Firenze in Perù."Oltre i confini": un'opera toscana in mostra nel museo peruviano dedicato a Firenze Firenze ed Arequipa, unite sotto il segno dell'arte Il Console Fiorenza: "E' un primo passo per unire le due città in un patto d'amicizia" Continua la collaborazione tra il Consolato Generale del Perù e l'Assessorato alle Relazioni Internazionali del Comune di Firenze, che nei prossimi giorni porteranno "un pezzo" della cultura e dell'arte toscana in Perù.

11/dic/2006 10.30.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
“Oltre i confini”: un`opera toscana in mostra nel museo peruviano dedicato a Firenze Firenze ed Arequipa, unite sotto il segno dell`arte Il Console Fiorenza: “E` un primo passo per unire le due città in un patto d`amicizia” Continua la collaborazione tra il Consolato Generale del Perù e l`Assessorato alle Relazioni Internazionali del Comune di Firenze, che nei prossimi giorni porteranno “un pezzo” della cultura e dell`arte toscana in Perù. Rappresentante della città gigliata sarà la pittrice Elisabetta Rogai, che con la sua opera intitolata “Oltre i confini” inaugurerà uno stretto rapporto di collaborazione e amicizia tra la città di Firenze e quella peruviana di Arequipa. E` proprio nella città di Arequipa, infatti, che si trova uno dei musei d`arte più importanti del Perù e che ospita una sala dedicata a Firenze, in onore del ruolo che il capoluogo toscano riveste nel campo dell`arte e della cultura tanto a livello nazionale quanto internazionale. Su richiesta del Sindaco di Arequipa Yamel Romero Peralta, quindi, il Console Generale del Perù a Firenze Giorgio Fiorenza e l`assessore alle Relazioni Internazionali Eugenio Giani hanno individuato in “Oltre i confini” della pittrice Elisabetta Rogai l`opera ideale per rappresentare Firenze nella città peruviana. “Con questa iniziativa muoviamo un primo passo per unire le due città in un patto d`amicizia - spiega Giorgio Fiorenza, Console Generale del Perù a Firenze - Rappresenta inoltre la degna chiusura dei primi tre anni di attività consolare svolta a Firenze anche e soprattutto come portavoce e rappresentante della comunità peruviana, che in Toscana conta oltre 15mila presenze”. L`assessore alle Relazioni Internazionali Eugenio Giani ha inoltre espresso tutta la sua soddisfazione per l`iniziativa, accogliendola come l`avvio ideale degli stretti rapporti di collaborazione che nel futuro vedranno protagoniste le città di Firenze ed Arequipa, unite sotto il segno dell`arte, della cultura, della collaborazione reciproca. È questa solo l`ultima, in ordine cronologico, delle numerose iniziative che vedono impegnato il Consolato Generale del Perù nel territorio fiorentino e toscano, dalla visita a Firenze di una delegazione di rappresentanti della città di Arequipa all`organizzazione del Festival Gastronomico peruviano che si terrà in città il 16 dicembre, per continuare con una campagna di sensibilizzazione nelle scuole fiorentine contro il maltrattamento degli animali.

Nicoletta Curradi


Mutui a tassi scontati da 40 banche. Richiedi online e risparmia...Servizio gratuito. www.mutuionline.it http://click.libero.it/mutuionline11di06
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl