Errara Corrige - L'Arte Rubata - il Ritorno. Amato, Bassolino e Abbamonte a Palazzo Reale

Amato, Bassolino e Abbamonte a Palazzo RealeCari colleghi, chiedo scusa a tutti, ma sono tenuto a comunicarVi un'inesattezza indicata nel precendente comunicato.E, quindi, a scriverVi ancora.

13/dic/2006 16.49.00 Marco Ferra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Cari colleghi,
chiedo scusa a tutti, ma sono tenuto a comunicarVi un'inesattezza indicata nel precendente comunicato.
E, quindi, a scriverVi ancora.
 
Tra le opere ritrovate - e da domani in mostra a Palazzo Reale per un mese - ci sono un Tiziano, un Tiepolo e un Modigliani. E nessun Caravaggio.
Vi chiedo scusa ancora e confidando nella Vostra attenzione (oltre che nella Vostra pazienza) Vi saluto cordialmente.
 
Marco Ferra 
 
A seguire il comunicato esatto.
 
                                                                                                 Comunicato stampa

 

A Palazzo Reale l'Arte ritrovata

Domani Amato, Bassolino, Abbamonte e le forze dell'ordine all'inaugurazione della mostra

 

 

 

Napoli, 13 dicembre - L’Arte Rubata, il Ritorno. Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato a difesa del nostro patrimonio artistico. 

E’ questo  il titolo dell' interessante mostra, che si apre domani alle 16, nella sala “Accoglienza” del Palazzo Reale di Napoli. 

In esposizione beni sequestrati ed opere d’arte ritrovate dalle Forze dell’Ordine ed ora restituite all’originaria disponibilità di privati, musei d’arte e collezionisti.

Tra i questi, veri e propri tesori dell'arte di tutti i tempi: opere di Tiziano, Tiepolo e Modigliani.

La mostra, visitabile per un mese, rientra nel calendario delle iniziative di Pol.i.S.

Intervengono il Ministro dell’Interno Giuliano Amato, il Presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, l’Assessore Regionale alla sicurezza Andrea Abbamonte ed i vertici di Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato. 

 

 

 

Ufficio Stampa

Marco Ferra

Cell. 338 9134341

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl