Agnese Ginocchio, Pace: Auguri di Buon Natale di Pace e di Solidarietà !

Caro Compagno e Compagna di strada, a Te affido questo Augurio "scomodo" di Pace, perchè presto si avveri quel Sogno di Pace e di Giustizia senza confini, che parte dal messaggio del Natale.

25/dic/2006 16.49.00 redazione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                   (Comunicato diffuso da redazione movimento Pace)       
    
   
                    Auguri 'Scomodi' di   Buon  Natale  di  Pace  e  di  Solidarietà !  
                                                           
 
 
" Carissimo Amico e Amica della Pace,
Auguro a Te, come a tutti i tuoi cari, un Natale scomodo e non rassegnato!
Quello di continuare ad essere ' Voce' per chi non ha voce. Un Natale Solidale, che sappia riscaldare i cuori di tanti uomini afflitti dai mille problemi, che vivono nel degrado, nell'abbandono, nell'emarginazione e nella miseria. Un Natale che partendo dalla scena del presepe dell'Amore, sappia rilanciare il messaggio della  Speranza e della condivisione fra gli uomini!
La Speranza di cambiamento non venga meno, anche di fronte ai muri,
alle sconfitte, alle ingiurie e alle sofferenze della vita! 
Solo la Speranza, attraverso strade nuove e imprevedibili, può restituirci forza, il vigore e la  buona volontà di non rassegnarci, ma di continuare a lottare per un sogno di Pace, di Giustizia e di Libertà 
da cui prende origine, forza e significato la vita stessa.
Si lotti e si faccia ogni sforzo per realizzare  un mondo diverso,
più equo, più solidale e  più vivibile, ben lungi da ogni logica di potere e profitto.
L' Augurio a non dimenticare mai di guardare con due occhi: uno al vicino e uno al lontano.
Il Dio  della Pace, che nasce tra l' indifferenza dei potenti della terra, per primo ci ha dato l' esempio: Egli, da Re che era si è annichilito, abbassato fino a chinarsi su di noi e sulle miserie dell'umanità,
assumendo la nostra condizione umana nei panni di un infante bambino, linguaggio disarmante dell'Amore.
Egli, 'Grande Re della Pace' , compassionevole delle miserie dell' umanità,
non ha mai dimenticato di volgere il suo occhio al lontano,
per questo è venuto sulla terra:  per riportare Pace ai cuori erranti, 
restituire Speranza, liberare l'uomo dalla schiavitù,
sollevare il povero dalla polvere, rinvigorire l'animo dello sfiduciato,
riportare ordine e sicurezza.  
Egli, 'Grande Re della Pace' ci ha annunciato tramite la 'Voce' dei suoi Messaggeri (profeti ) di Pace,
  il lieto annuncio della Speranza.
Coraggio dunque, Coraggio!!!
Non rassegnatevi di fronte ai lutti, alle sconfitte, alle guerre, alle violenze,
alle ingiustizie, alle mafie, alle oppressioni,
ma ABBIATE FORZA di andare avanti e di continuare il cammino.
Non siete soli!
non rassegnatevi dunque e non rassegniamoci! 
Nel comune cammino di Pace lottiamo per restituire il vero volto all' umanità
deturpata dal male della violenza e dalla radice velenosa del potere, causa di ogni male, affinchè a ogni uomo sia restituita dignità, diritto, libertà e giustizia!
Caro Compagno e Compagna  di strada, a Te affido questo Augurio 'scomodo' di Pace,
perchè presto si avveri quel Sogno di Pace e di Giustizia senza confini, che parte dal messaggio del Natale.
Possa dunque questo Natale globalizzare la Solidarietà, mettere radici  profonde e trasformare radicalmente la nostra società. Regni allora Amore e Nonviolenza, Dialogo e Amicizia, Perdono e Riconciliazione fra gli uomini. 
Risuoni il Canto della Speranza, affinché vinca la vita e la Pace.
Auguri di Buon Natale di Pace e di Liberazione. 
Un Natale di Solidarietà che lenisca le ferite delle membra doloranti dell' umanità sofferente in cammino,
dell' umanità sola, emarginata e sfiduciata, dell' umanità che abbiamo accanto: 
povero, indifeso, senza tetto, immigrato, disabile, clandestino, emarginato, mendicante,  
barbone abbandonato nel degrado sociale e nella tristezza della propria misera condizione.
Pace e Giustizia si avvererà quando avremo la forza di metterci in  movimento,
di impegnarci e di lavorare insieme per restituire  Speranza, Diritto e Dignità a tutti gli uomini,
proprio a tutti, nessuno escluso.
E' a questo 'Disegno' che noi Uomini e Donne di Pace di questa terra,
siamo stati chiamati, per rendere vivo e concreto il messaggio del Natale.
Buon Natale dunque e buon anno 2007 di rinascita e di cambiamento.
Giustizia, Speranza e Liberazione da ogni schiavitù e da ogni guerra,
nel segno profetico dell' Arcobaleno, simbolo dei ponti che uniscono uomini e nazioni,
e che infine uniscono la terra al Cielo!
Pace, Pace e Pace, ieri, oggi , sempre e ovunque Pace!
Shalom, Salaam, Amani, Peace, Mir, Pax, Paz, Pace...
 
 
( Scritto da Agnese Ginocchio-cantautrice per la Pace http://www.agneseginocchio.it/  )
 
 
P.s: Gli Auguri della cantautrice per la Pace sono stati invitati alle istituzioni della provincia di Caserta e oltre, fra cui si segnala: il Presidente della Provincia De Franciscis , i Sindaci dei Comuni le cui città sono state nominate 'Città per la Pace', il presidente delle Acli Benevento (Tavola di Riconciliazione e Pace) , Amici giornalisti e  Amici della Pace.
 
[Comunicato diffuso e pubblicato da redazione movimento per la Pace, coordinamento provinciale]
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl