Integrazione Casablanca Beirut Napoli: il Mediterraneo in foto

01/gen/2007 19.56.00 Marco Ferra Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa


Casablanca_Beirut_ Napoli: il Mediterraneo in foto


 


Sarà presentato venerdì 29 dicembre, alle ore 11, presso la sala Conferenze de “Il Denaro” (Piazza dei Martiri, 58)   Mediterran_io³ - Casablanca_Beirut_Napoli”. Alla conferenza di presentazione interverranno l’autore,  il fotografo Stefano Ciannella, il presidente della Fondazione Mediterraneo Michele Capasso ed il direttore de “Il Denaro” Alfonso Ruffo.


 


   Il volume raccoglie circa 80 fotografie realizzate da Stefano Ciannella nelle tre città del Mediterraneo. Il singolare “progetto per immagini” dell’artista, che ha già esposto sue opere a Milano e New York, ha la prefazione dell’antropologo Marino Niola e l’introduzione del critico d’arte Sergio Giusti.  


   Si tratta di un’opera inedita concepita da Ciannella, secondo un percorso fotografico che tende ad illustrare le tre città mediterranee, distanti tra loro geograficamente e culturalmente, che dimostrano di essere, invece, vicine per altri versi. Beirut, Napoli e Casablanca diventano così uno strumento di  animazione e di accesso alla capacità del Mediterraneo di “verbalizzarsi”. Da Beirut a Casablanca si passa per Napoli attraverso lo studio di un “possibile” e progressivo assottigliamento dei valori, dei sensi e dell’ humus, del “colore di  mediterraneità”.


 


   Attraverso le immagini, i linguaggi e la forza della rappresentazione visiva, Ciannella cerca di costruire una nuova mappa del pensiero. “Si tratta di uno studio combinato, in fotografia, di realismo documentario ed interpretazione” spiega Ciannella, “orientato per di più a scardinare linee e prospettive tradizionali rispetto al concetto di Mediterraneo. Obiettivo: il superamento della “stringente” definizione di Mediterraneo come sola area geografica, inquadrandolo come luogo di idee, scuola di pensiero, in altre parole “concetto”, che parla di forme alternative di “identità”. Attraverso e verso un nuovo universo di segni.”


   I soggetti della singolare ricerca di Cannella sono l’uomo e il  paesaggio. Nel suo viaggio, fisico e immaginario insieme, l’autore immagina la città come una scena aperta a tutte le combinazioni possibili. Così, spesso i luoghi diventano altro: la realtà fonde memoria e invenzione, e le città si fanno sipario di visioni infinite.


 


   Stefano Ciannella è nato il 25.10.1971 a Napoli, dove vive tuttora. Formato agli studi classici e          giuridici, transita nel mondo delle arti visive con un ricco bagaglio umanistico, spinto dalla urgenza di raccontare la sua personale percezione della realtà. Trova nella fotografia lo strumento più appropriato per esprimersi e la sceglie come linguaggio privilegiato. Si forma alla Scuola Bauer di Milano. Affina l’esperienza artistica presso i più rappresentativi studi e artisti della contemporaneità. Si spinge fino a New York per comprendere la modernità attraverso codici e sperimentazioni artistiche d’avanguardia. “Deluso” da un Estremo Occidente, che si presenta ai suoi occhi logoro e incatenato al mito di un falso benessere, si rivolge alle calde atmosfere delle città mediterranee, non contaminate dall’ansia del dover essere. Rabat, Casablanca, Istanbul, Beirut, Marsiglia, Damasco, la stessa Napoli, saranno luoghi di elezione dove cercare e ritrovare il calore materno, mediterraneo, capace di restituire significato e speranza al vivere umano.


 


Mostre Icone, Triennale di Milano, 2005 / Unichorno, Cons Arc, Chiasso, 2005 / Track, Private Gallery, New York, 2004 / Passing, S33, New York, 2004 / Mediterraneo, abs, New York, 2004 / Premio R.Pezza, Triennale di Milano, 2004 / La Provincia di Milano e il suo territorio, Oberdan, Milano, 2003 / Sex Experience, Bauer, Milano, 2002 / Progetto Multipicity, Milano, 2002


Pubblicazioni Sur la voie d’Ibn Al_’Arabi, les revelations de Fes et Marrakesh, Senso Unico Editions, 2005 / Rabat, Senso Unico Editions, 2006.


 


Ufficio Stampa: Marco Ferra


Cell. 338 9134341 - E_mail   ferrapress@libero.it


 




------------------------------------------------------
Passa a Infostrada. ADSL e Telefono senza limiti e senza canone Telecom
http://click.libero.it/infostrada27dic06

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl