è nato il PARTITO di ALTERNATIVA COMUNISTA?

09/gen/2007 10.10.00 PC-ROL Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

E' NATO A SINISTRA DI RIFONDAZIONE UN NUOVO PARTITO COMUNISTA
PROMOSSO DALL'EX SINISTRA DEL PRC
 
comunicato stampa
 
 
Il 5-6-7 gennaio si è tenuto a Rimini il congresso fondativo di un nuovo partito comunista, il Partito di Alternativa Comunista (PdAC). Il congresso nazionale concludeva un percorso costituente avviato nell'aprile scorso da Progetto Comunista, l'ala sinistra di Rifondazione Comunista uscita dal partito di Bertinotti in dissenso con l'ingresso nel governo Prodi.
 
Hanno aderito al nuovo partito, oltre a centinaia di militanti già esterni a Rifondazione o provenienti dal sindacalismo di classe, una larga maggioranza di dirigenti di Rifondazione che animavano la sinistra interna di quel partito e che già avevano messo in minoranza Marco Ferrando quando quest'ultimo accettò la candidatura al senato (in seguito revocata); dirigenti e militanti che non hanno poi aderito al Pcl ferrandiano, ritenendolo privo di chiari basi programmatiche.
 
Il nuovo partito intende contribuire a costruire da subito quell'opposizione di classe al governo Prodi che -col sostegno di Giordano e delle burocrazie sindacali, Cgil in testa- sta portando avanti un programma di attacco violento alle classi subalterne (Finanziaria "lacrime e sangue") e di riarmo dell'imperialismo italiano col rilancio di guerre e missioni neocoloniali (Afghanistan, Libano).
Il primo impegno del partito sarà quello di promuovere la costituzione di comitati per la difesa delle pensioni e dei Tfr dalle manovre che stanno preparando Prodi, Fassino e Rutelli.
Il PdAC intende anche presentarsi a tutte le prossime scadenze elettorali, sostenendo liste alternative ai due poli dell'alternanza di centrodestra e centrosinistra.
 
Il PdAC fa appello a tutti i militanti di Rifondazione, a partire da quelli delle minoranze interne (ormai di fatto sciolte e confluite in maggioranza), a rompere col Prc, partito della pace sociale, per costituire un partito che lotti, dall'opposizione, per una vera alternativa comunista.
 
 
Roberto ANGIUONI (Comitato Centrale PdAC - LIT)
Francesco FIORAVANTI (Comitato Centrale PdAC - LIT)
Leonardo SPINEDI (Comitato Centrale PdAC - LIT)
Andrea SPADONI (Cub nazionale Trasporti - CN PdAC)
Adrian BERGAMINO (coordinamento PdAC - LIT Roma)
 
per ogni contatto:
Angiuoni: 347-8509212

www.progettocomunista.org
organizzazione@progettocomunista.org
 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl