Comunicato Stampa AiFOS: convegno sui sistemi di gestione integrati

Come gestire in modo integrato sicurezza, ambiente e qualità Il 27 novembre si terrà ad Acqui Terme un convegno gratuito che presenta le caratteristiche e i vantaggi dei sistemi di gestione integrati nelle aziende: sicurezza, ambiente e qualità.

13/nov/2014 17.45.03 Ufficio Stampa AiFOS Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Come gestire in modo integrato sicurezza, ambiente e qualità

Il 27 novembre si terrà ad Acqui Terme un convegno gratuito che presenta le caratteristiche e i vantaggi dei sistemi di gestione integrati nelle aziende: sicurezza, ambiente e qualità.

Il Testo Unico in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro - il Decreto Legislativo 81/2008 - ha sancito lacentralità dei sistemi di gestione della sicurezza per la costruzione di condizioni organizzative e gestionali in grado di tutelare adeguatamente la sicurezza e la salute dei lavoratori. E, con riferimento al D. Lgs. 231/2001, il Testo Unico indica che idonei modelli di organizzazione e gestione possono tutelare anche le persone giuridiche (società, enti, ...) da responsabilità per inadempimento delle norme in materia di sicurezza sul lavoro. Inoltre nelle aziende è possibile che vengano adottati altri sistemi di gestione, come i sistemi di gestione della qualità (ISO 9001) e i sistemi di gestione dell’ambiente (ISO 14001).
 
Tuttavia i vari modelli e sistemi per essere effettivi ed efficaci, secondo una visione unitaria del sistema aziendale che valorizzi l’intera organizzazione aziendale, devono essere tra loro integrati.
 
Per affrontare il tema dei sistemi di gestione integrati, dando informazioni anche sui modelli organizzativi e sulla normativa vigente, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS), in collaborazione con il Centro di Formazione LTR Safety Srl, ha organizzato ad Acqui Terme (AL) per il giorno 27 novembre un convegno di studio e approfondimento dal titolo “SISTEMI DI GESTIONE INTEGRATI. 231, Sicurezza, Ambiente e Qualità”.
 
I vantaggi dell’adozione di un sistema di gestione integrato (SGI), inteso come la coesistenza e l’integrazione operativa di due o più sistemi gestionali secondo gli standard internazionali, sono diversi. Un SGI non solo evita le duplicazioni, ad esempio evitando differenze procedurali nei programmi di manutenzione pensati per la tutela della sicurezza, della qualità o dell’ambiente, ma permette di prevenire e eliminare i possibili conflitti tra sistemi di gestione diversi.
Inoltre un SGI crea sinergie, ingloba e capitalizza varie attività aziendali nell’ambito del processo di integrazione. Il tutto con forti vantaggi sia di natura economica che di natura strategica e organizzativa.
Senza dimenticare che in ogni azienda la visione integrata degli obiettivi è uno dei fattori chiave per raggiungerli e per competere con le altre aziende concorrenti.
 
Sono poi gli stessi standard internazionali a portare verso un approccio integrato.
Ad esempio nell’introduzione del British Standard OHSAS 18001 - un riferimento per i modelli organizzativi e di gestione della sicurezza - si indica che tale standard è stato sviluppato coerentemente con gli standard ISO 9001 e ISO 14001 allo scopo di facilitare l’integrazione dei sistemi qualità, ambiente e sicurezza.
 
Su questi temi si terrà giovedì 27 novembre 2014 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 ad Acqui Terme (AL) - presso le Terme di Acqui, in Piazza Italia, 1 - il convegno “SISTEMI DI GESTIONE INTEGRATI. 231, Sicurezza, Ambiente e Qualità”.
 
 
Il programma del convegno prevede:
 
Introduzione e saluti autorità
- Giovanni Rebora - Direttore Sanitario delle Terme di Acqui
 
Interventi
- Francesco Naviglio - Segretario Generale dell’AiFOS - “I sistemi di gestione”
 
- Giovanni Alibrandi - Economista d’impresa e consulente di direzione - “Il modello organizzativo 231”
 
- Maria Gloria Boni - Consulente e componente di Organismi di Vigilanza - “Il ruolo dell’Odv ai sensi del D.Lgs. 231/2001”
 
- Fabrizio Voltan - Avvocato del foro di Torino - “Gli aggiornamenti al D.Lgs. 231/2001: normativa della sicurezza sul lavoro, reati ambientali, fino all'adozione della legge n. 190/2012 e aspetti sanzionatori
 
Moderatrice: Maria Frassine, Responsabile Servizio studi e legislativo AiFOS
 
Dibattito
 
Si ricorda che il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria. A tutti i partecipanti verrà rilasciato Attestato di partecipazione valido per il rilascio di n. 2 crediti Formatori Area tematica n. 1 (normativa/organizzativa) in base al Decreto Interministeriale del 06/03/13.
 
Per informazioni e iscrizioni al convegno:
Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it   - info@aifos.it  - convegni@aifos.it
 
 
13 novembre 2014
 
 
 
 
Ufficio Stampa di AiFOS
Se non vedi la newsletter, clicca qui
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl