Aurora - anno della cultura pagana - pensiero, spiritualità e cura dell'individuo

Aurora - anno della cultura pagana - pensiero, spiritualità e cura dell'individuo L'Associazione di Volontariato "Circolo dei Trivi" è orgogliosa di presentare Annodella cultura pagana Pensiero,spiritualità e cura dell'individuo Mercoledì28 febbraio 2007 Ingresso libero presso Tempiod'Oro, via delle Leghe 23, Milano: Ore 18.00 Happy Hour di inaugurazione pressoPalazzina Liberty, Largo Marinai d'Italia 1, Milano: Ore 20.30 Presentazione del Programma a cura di Davide Marrè, Presidente del Circolo dei Trivi Ore 21.15 La Dea che ritorna in un mondo in crisi: una conferenza sulle donne, la spiritualità e il futuro a cura di Phyllis Curott, avvocato, autrice, attivista, sacerdotessa Aurora è prima di tutto unsogno e un'idea, un modo per dare spazio al paganesimo con continuità,nell'arco di un intero anno, attraverso incontri che ne affrontino gliaspetti più disparati, garantendo numerosi momenti di incontro a tutta lacomunità neopagana e wiccan, ma soprattutto al fine di mostrare al pubblico larealtà della sua cultura e il suo influsso sul pensiero, sulla spiritualitàemergente e anche su un nuovo modo di vedere e intendere l'individuo e lasocietà.

28/gen/2007 19.49.00 Circolo dei Trivi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L’Associazione di Volontariato

“Circolo dei Trivi”

è orgogliosa di presentare

    Annodella cultura pagana

Pensiero,spiritualità e cura dell’individuo

Mercoledì28 febbraio 2007

Ingresso libero

 

presso Tempiod’Oro, via delle Leghe 23, Milano:

Ore 18.00

Happy Hour di inaugurazione

 

 

pressoPalazzina Liberty, Largo Marinai d’Italia 1, Milano:

Ore 20.30

Presentazione del Programma

a cura di

Davide Marrè, Presidente del Circolo dei Trivi

Ore 21.15

La Dea che ritorna in un mondo in crisi:

una conferenza sulle donne, la spiritualità e il futuro

a cura di

Phyllis Curott, avvocato, autrice, attivista, sacerdotessa

 

 

Aurora è prima di tutto unsogno e un’idea, un modo per dare spazio al paganesimo con continuità,nell’arco di un intero anno, attraverso incontri che ne affrontino gliaspetti più disparati, garantendo numerosi momenti di incontro a tutta lacomunità neopagana e wiccan, ma soprattutto al fine di mostrare al pubblico larealtà della sua cultura e il suo influsso sul pensiero, sulla spiritualitàemergente e anche su un nuovo modo di vedere e intendere l’individuo e lasocietà.

E’ un’iniziativa atutto campo: non sarà meramente un’iniziativa culturale, ma soprattuttoun progetto mirato all’interazione con coloro che desiderano scopriredelle nuove potenzialità, combattendo il disagio che si fa sempre più fortenella nostra società attraverso attività, dialogo e scambio di idee con coloroche si fanno promotori di questo sentire antico nel nuovo millennio.

In primo piano lo spaziodedicato all’incontro con le persone, attraverso conferenze, seminari,laboratori, escursioni, suddiviso in quattro aree di intervento di interessesociale e culturale che si svolgeranno nel corso dell’anno: un’areadedicata alla cura e alla conoscenza dell’ambiente (terra), un’areaartistica (aria), un’area dedicata alla salute dell’individuo(fuoco) e un’area dedicata alla spiritualità femminile (acqua). Propriocon il tema della spiritualità femminile abbiamo deciso di aprire Auroraidealmente e materialmente con l’intervento di Phyllis Curott, autrice difamosi best sellers sulla spiritualità femminile (tra cui “Il sentierodella Dea”) e Grande Sacerdotessa Wiccan della Tradizione di Ara, a cuiseguiranno nei prossimi mesi altre prestigiose relatrici, sottolineando ilnuovo ruolo della donna nella vita spirituale e nel futuro che ci aspetta enaturalmente altrettanto prestigiosi relatori.

Inaugureremo inoltre per laprima volta, nel mese di maggio, anche il primo “Wicca Study Group”italiano aperto a tutti coloro che desiderano approfondire, attraverso unpercorso di reciproca partecipazione e proposta, la spiritualità e la culturadella Wicca.

Grazie all’azione divolontariato della nostra Associazione la partecipazione a questi eventi saràdel tutto gratuita.

Una seconda parte del progettosarà dedicata al supporto dell’individuo grazie al contatto mediato conle persone attraverso supporti telefonici (numeri verdi) e telematici eattraverso due progetti di sostegno: il Fondo Cerbero per il sostegno allestrutture che offrono aiuto agli animali e il Fondo Amaltea in appoggio alleorganizzazioni laiche che supportano, anche attraverso l’adozione adistanza, i bambini che vivono in aree di disagio e le donne in stato di necessità.

Infine ci dedicheremo allosviluppo di un testo redatto da diversi autori distribuito gratuitamente ededicato al paganesimo antico e al neopaganesimo.

Aurora è un’iniziativaambiziosa e nuova che data la sua articolazione ripeteremo con cadenza quinquennale,un anno dedicato al paganesimo e alla sua ri-nascita dopo una lunga notte. Unanno in cui ogni pagano e wiccan sarà chiamato a dare orgogliosamente il suocontributo attraverso la partecipazione e la collaborazione, alla ricerca diuna vera identità rispetto alla società e all’universo spirituale.

 

 

“Poiché nella notte del senso germinal’Aurora della parola. E quando appaiono, le parole che sono germinatedurante la notte del senso, sono il farsi sostanza, possibile in questo luogo,della dea Aurora, del divino che si manifesta e si cela nell’Aurora; lamanifestazione della parola in se stessa, che non è il linguaggio, anche se losostiene e gli da vita. La parola che dà vita per mezzo deIla luce”

Maria Zambrano, “Dell’Aurora”

 

 

 

Info:

segreteria:340 - 1282118

Oppurescrivere a aurora@athame.it

ovisita il sito www.athame.it

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl