CAMP DARBY: PICCHI (FI) sinistra sempre più antiamericana

31/gen/2007 15.49.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"Dopo Vicenza e l'Afghanistan adesso la sinistra se la prende con Camp Darby. Il voto della regione Toscana contro la base USA è un atto politico di aperta avversità verso gli americani. La sinistra ha dimenticato che l'unilateralismo e l'interventismo degli USA ha liberato l'Italia dal nazifascismo." Così On. guglielmo Picchi di Forza Italia commenta la mozione approvata nel consiglio regionale della Toscana, con il voto favorevole della sinistra e quello contrario del centrodestra, che impegna la Giunta regionale Toscana a chiedere al Governo italiano l'immediato blocco di trasferimenti di armi attraverso il territorio toscano. "Non è più accettabile che tutte le occasioni siano buone per la sinistra per attacare il nostro alleato e che una regione intervenga nella politica estera del paese. Prodi metta ordine nella sua maggioranza".
 
 
Ufficio stampa On. Picchi
+39 339 71 39 078
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl