MAGISTRATI A BOCCA CHIUSA - comunicato stampa

25/set/2003 18.26.26 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
COMUNICATO STAMPA


ANCHE PER I MAGISTRATI VALE LA COSTITUZIONE

In merito all'emendamento approvato ieri in commissione Giustizia al Senato
che nega il diritto dei magistrati ad esprimere liberamente la propria
opinione e ad asssociarsi, il Presidente dell'Osservatorio sulla legalita'
Onlus, Rita Guma, ritiene che esso si ponga in contrasto con la
Costituzione e con i principi del diritto internazionale.

"L'emendamento - dichiara Guma ricordando che i Magistrati sono cittadini
come gli altri Italiani - mostra di ritenere superabili gli artt. 2, 3, 17,
18 e 21 della Costituzione cui, non dimentichiamo, non e' possibile
derogare se non per i soggetti responsabili di reati penali. "

Guma fa rilevare che "A norma dell'art 10 della Costituzione, le leggi
italiane si devono conformare alle norme del diritto internazionale, e la
Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea, come la Carta dei
Diritti dell'Uomo sancita dalle Nazioni Unite, ritengono diritti
inviolabili la liberta' di pensiero, di espressione e divulgazione delle
idee, la liberta' di associazione e di manifestazione pubblica".

"L'Osservatorio sulla legalita' Onlus - conclude Rita Guma - difende questi
principi e si augura che li difendano tutti i cittadini."


Osservatorio sulla legalita' Onlus
www.osservatoriosullalegalita.org
per info: 348 35 20 424



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl