PAPILLON AD ALIMENT 2007: LABORATORI DI CUCINA TRA CARNE E NUOVE TENDENZE DELL'HAPPY HOUR

12/feb/2007 16.20.00 stefania liguoro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

LABORATORI DI CUCINA TRA CARNE E NUOVE TENDENZE DELL’HAPPY HOUR

CON PAPILLON AD ALIMENT 2007

 

 

Si parlerà di nuove tendenze in tema di happy hour duranteil “Laboratorio di cucina”  proposto dal Club di Papillonnell’ambito di Aliment, la 20° edizione della rassegna agroalimentare chesi terrà presso il Centro Fiera del Garda di Montichiari (Bs) dal 18 al 21febbraio 2007.

 

Il primo appuntamento del 19 febbraio sarà alle ore 10.30con Oscar Cavallera, esperto di food & beverage, Paolo Massobrio,giornalista enogastrnomico autore de Il Golosario e Davide Cavallaridell’Ais di Brescia sul tema: “Il prodotto tipico sul bancone diwine bar e locali di tendenza: alla scoperta dell’happy hour diqualità”.

 

“Si perché c’è anche e soprattutto un happyhour del riciclo, che punta sulla quantità e diseduca i giovani. Com’èpossibile invertire la rotta? Ce lo chiederemo lunedì” commenta PaoloMassobrio.

 

Ma alle ore 16.30 si terrà il secondo incontro dedicato,questa volta, alla carne: “Riscoprire i tagli minori delle carni e ilquinto quarto. Dal banco della macelleria per proporre una spesa rivolta alrisparmio e al gusto”. Con Giovanna Ruo Berchera, la maestra di cucinaautrice con Massobrio di Avanzi d’Autore e Diego Liberinidell’Associazione Maestri Macellai di Brescia.

 

Il Club di Papillon è l’associazione di consumatorifondata nel 1992 dal giornalista Paolo Massobrio, che attualmente conta oltre 50 sedie 6.000 associati in tutta Italia. Suo scopo è la riscopertadell’originalità di una cultura popolare attraverso il gusto.

 

 

 

Stefania Liguoro

Relazioni Esterne COMUNICA EDIZIONI/CLUB DI PAPILLON

TEL/FAX: 02/89055204- mobile: 338/9864086

sito internet: www.clubpapillon.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl