Massimiliano Zarrilli: ogni giorno, un Successo!

Massimilianovive e fa vivere i sogni con semplicità: dove la razionalità ci blocca, il suoentusiasmo ti prende per mano e ti accompagna nel suo mondo.

13/feb/2007 15.10.00 Emmezeta Consulting Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Massimiliano Zarrilli: ogni giorno, un Successo!

 

Da pochi giorni è presente online il nuovoe-book “Alla Ricerca del Successo. Come ottenere il meglio dase stessi” di Massimiliano Zarrilli. Un piccolo manualericco di spunti e intuizioni  per vivere una vita a colori.

Comesuperare le cattive abitudini, sprigionare l'Autostima e la forza interiore,costruire una vita su misura...e molto altro ancora!

“Difronte alle difficoltà che ostacolano la tua vittoria sulle abitudini cattiveche cosa devi fare? Triste ritrovarsi sempre daccapo, fare due passi avanti edue indietro e, a volte, anche tre passi avanti e quattro indietro! Ti rimanesolo una cosa da fare: non stancarti”.

 

Hoconosciuto Massimiliano due anni fa, per caso. Sono quegli incontri che cambianola vita, che la trasformano. Entrambi uscivamo da una di quelle tipichesituazioni che eclissano l’ottimismo e la voglia di vivere. Fu per caso,dicevo, che conobbi Massimiliano, ma fin da subito notai che il suo sorriso ela sua sensibilità avevano qualcosa di straordinario. Entrambi partecipavamo adun corso di scrittura creativa, ed entrambi cercavamo di allontanarci dalpassato.

I suoiscritti, i suoi interventi erano carichi di ottimismo, di voglia diricominciare e con difficoltà potevo credere alla sua storia burrascosa.

“Sepotessi ringraziare tutte le persone che hanno creduto in me e che continuano afarlo, questo articolo sarebbe il semplice elenco di nomi” dice conentusiasmo Massimiliano.

“Questapiccola parte della vita, questa piccolissima parte io la chiamo successo, e sono felice”.

Massimilianovive e fa vivere i sogni con semplicità: dove la razionalità ci blocca, il suoentusiasmo ti prende per mano e ti accompagna nel suo mondo. Ed è lì cheMassimiliano preferisce vivere.

“Avolte mi pongo domande assurde pur di dare una risposta a tutto questo; altrevolte non resisto e incomincio a piangere; altre volte parlo da solo e sembroun pazzo. Poi chiudo gli occhi e vado nel mio cuore e, nella solitudine, scelgoi momenti che vorrei vivere tutti i giorni. Credimi, è un momento magico,unico, mio…”

Quandoparli con Massimiliano è impossibile non ridere. E’ capace di fartiridere anche quando parla di cose serie, del suo passato poco felice. Poi,quando racconta gli aneddoti del padre (Vitantonio Zarrilli) o della madre(Fierravanti Lucia) arriva l’apoteosi del divertimento. E’ capacedi passare da un argomento che richiede serietà a uno che la serietà la rifuggecon naturalezza, come solo pochi sanno fare. E per spiegare questa sua capacitàdice: “Sorridi anche quando il tuo sorriso è triste, perché più triste diun sorriso triste c’è la tristezza di non saper sorridere”.

“Bella”dico immediatamente, ma lui mi ferma e dice: “E’ di Jim Morrison,ma è anche mia, è anche tua se credi in quello che dice. Le parole non sono dichi le pronuncia, ma di chi sente il bisogno di pronunciarle.” E sorride.

 

Da Febbraio è possibile scaricare gratuitamente dal sito:

www.piuchepuoi.it/manuale_successo.phpl’anteprima del suo nuovo libroAlla ricerca del successo. Come ottenere il meglio dase stessi

 

Mipiace parlare di questa anticipazione rubando la dedica che Massimiliano fa haisuoi lettori all’inizio del libro.

Massimilianoscrive: “Dedico queste pagine a te che le leggerai certo di scoprire ilsegreto del successo; le dedico achi affronta la vita con fiducia; a chi si sforza di annullare la loro fatalecondizione. Le dedico a tutti, perché qui dentro ci siamo un po’ tutti:gli ottimisti che credono nel successo; gli increduli, con la loro razionaleironia; gli sfiduciati che si giocano le illusioni; quanti amano gli alberi,gli uccelli, i cani, i gatti e il mare; quanti seguitano a credere nei sogni,che per altri sono invece una dolce falsità, creati dall’illusione dellafelicità. Insomma, qual’è la strada peril successo? Questa è la domanda attorno alla quale si è andatosviluppando questo libro.

Leconclusioni le lascio trarre a te che leggi, augurandoti anche una piacevole e,spero, utile lettura.”

 

Quandogli chiedo Massimiliano qual è, allora,la regola per avere successo? Mi risponde: “Ti rispondo con una frase dellibro”, apre il libro con decisione, precisione e legge: “Nonfissarti sul concetto che il successo è una fortuna destinata a pochi. Nonesiste un solo tipo di successo, ma dieci, cento, mille successi. Impara ariconoscere il tuo e curalo, proteggilo, amalo. Sarà identico a qualunquealtro, perché non ha una forma assoluta il vero successo, piuttosto è unarcobaleno di emozioni avventurose.”

Poi,volta pagina e continua a leggere: “Ecco, infine, la regola del successo:il successo non cambia gli uomini; semmai liscopre.

 

Membrodell'Associazione Italiana Formatori, Massimiliano Zarrilli è consulenteaziendale e trainer esperto in comunicazione e relazioni interpersonali.Apprezzato consulente, tiene seminari e corsi sul rapporto fra i trattipositivi del carattere e della vita usando una nuova metodologia messa a puntoda lui a cui ha dato il nome “Theatrical System”che si rifà alla Programmazione Neurolinguistica.

 

Sipossono ottenere ulteriori informazioni sulle sue lezioni e i seminarivisitando i suoi siti:

http://www.emmezetaconsulting.it

http://successo.piuchepuoi.it

 

oppureinviandogli un’e-mail all’indirizzo:

zarrilli@emmezetaconsulting.it

EmanuelaPiazza

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl