L'INFLUENZA È ARRIVATA: QUESTA VOLTA PENSA ALL'OMEOPATIA - nota stampa

L'INFLUENZA È ARRIVATA: QUESTA VOLTA PENSA ALL'OMEOPATIA - nota stampa L'INFLUENZA È ARRIVATA: QUESTA VOLTA PENSA ALL'OMEOPATIA.

21/feb/2007 10.10.00 Ufficio Stampa Weber Shandwick - Elisa Accurso Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'INFLUENZA È ARRIVATA:

 

QUESTA VOLTA PENSA ALL’OMEOPATIA.

 

 

Milano, 21 Febbraio 2007 - Il boom influenzale previsto per i mesi di dicembre e gennaio è stato completamente disatteso. Le ragioni sono da ricercare nei cambiamenti climatici, capaci, anche in inverno, di provocare temperature semi-primaverili. Gli esperti avvertono milioni di italiani di non farsi trovare impreparati al ritardato arrivo dei tanto temuti virus influenzali.

Per tutti coloro che credono al momento di essere scampati a febbre e raffreddore, è giunta l’ora di rafforzare le proprie difese immunitarie con l'omeopatia.

 

“L’appuntamento con l’influenza è dunque arrivato” - dichiara il Dott. Alessandro Targhetta, medico chirurgo, specialista in geriatria - “La cura può essere efficace e senza effetti collaterali grazie all’omeopatia e a medicinali, come Oscillococcinum, ideali nel trattamento della fase acuta della sindrome influenzale.

Il medicinale omeopatico, infatti, non si limita a curare i sintomi dell’influenza, ma, attraverso lo stimolo del sistema immunitario, aiuta l’organismo a ripristinare il suo funzionamento ottimale”.

 
 

Per ulteriori informazioni:

Ufficio stampa Weber Schandwick Italia

Elisa Accurso, 02/57378258 - eaccurso@webershandwick.com

Chiara Fiorani, 02/57378309; 335/7173967 - cfiorani@webershandwick.com

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl