"Marzo in Rosa" associazione Agata donna per le donne Onlus

21/feb/2007 13.10.00 Elisa Toscano Relazioni Pubbliche e Marketing Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPAN° 01

Catania, 21/02/2007

 

Conferenza stampa:

Giovedì 1 Marzo ore 11.00 presso l’aula di ginecologia e ostetricia dell’ospedale Garibaldi di Nesima via Palermo n. 632, Catania

 

Convegno di apertura:

Sabato 3 Marzo presso lasala conferenze delle Ciminiere di Cataniaalle ore 9.00 sarà presentato ed inaugurato il “Marzo inRosa”, programma di informazione per la diagnosi precoce deltumore al seno.

 

“Marzo in Rosa” il mese della prevenzione e della diagnosiprecoce!

 

Il progetto “Marzo in rosa”, oggi alla suaseconda edizione, è nato per volontà dellaDott.ssa Sara Pettinato, Chirurgo Senologo presso l'U.O. diSenologia di Nesima Presidente e fondatrice dell’Associazione Agata donna per le donne Onlus.

La stessa ci spiega in cosa consisteil progetto: “Marzo in rosa” èun progetto che permette, proprio durante il mese dedicato alla donna, difocalizzare l’attenzione su un lavoro continuo e permanente chel’associazione Agata donna per le donne Onlus porta avanti già da dueanni, cioè l’informazione e la sensibilizzazione per la diagnosi precocedel tumore al seno.  Non si tratta solo di un mese, ma diun’attività permanente che permette alle donne siciliane e catanesi,nello specifico, di essere informate, sensibilizzate e supportate su un temaimportantissimo che purtroppo miete ancora troppe vittime.

 In Siciliala mortalità a causa del tumore al seno è del 15% superiore alla Lombardia. Nonè un problema di cure, ma di ritardo di diagnosi perché nelle nostre donne è ancoralimitata la cultura della prevenzione.

Spesso il medicointerviene quando ormai c’è poco da fare e l’elenco dei lutti siallunga. L’anno scorso grazie alla campagna di informazione esensibilizzazione del “Marzo in rosa” abbiamo potuto, grazie alladiagnosi precoce, salvare molte donne catanesi dal martiriodell’asportazione del seno.

Oggi ricominciamocon un programma di intenso di attività che partirà giorno 3 Marzo con unconvegno aperto al pubblico, alle scuole superiori, alle associazioni, alledonne catanesi, per approfondire il tema della prevenzione del tumore al seno escoprire le innovazioni ed  i risultati raggiunti. Successivamente si organizzeranno altri incontripresso i comuni della provincia di Catania. Il nostro obiettivo, come ha dettol’assessore provinciale alla Cultura Serafina Perra che ci sostiene inquesta campagna, è quello di diffondere la cultura del volersi bene”.

 

L'Associazione"AGATA DONNA PER LE DONNE" nasce nel gennaio 2006, il nomeadottato si lega concettualmente al martirio della Santa Patrona di Catania nell’aiuto alle donne affette da tumore al seno chesubiscono, oltre al degrado fisico dovuto alla malattia, la deturpazione di unodegli aspetti cardine della propria femminilità.  da due anni persegue l'obiettivo del miglioramentodell'informazione per la prevenzionee la diagnosi del tumore al seno.

 

Presenzieràall’apertura dei lavori il Presidente della ProvinciaRegionale di Catania l’on. Raffaele Lombardo, l’Assessore allaCultura della Provincia Regionale di Catania Serafina Perra e il Direttore sanitarioA.O.RN.A.S. Garibaldi · S. Luigi-Curro' · Ascoli-Tomaselli Dott.Salvatore Giuffrida.

 

Questi gliinterventi ed i temi trattati il 3Marzo:Prof. Saverio Latteri Chirurgo; Dott. Guido CiavolaResp.U.O. di Radiologia, Osp. di Giarre; Dott.ssa Elvira Latteri, DietologoOsp.Vittorio Emanuele Catania (Prevenzioneprimaria: l’educazione alimentare); Dott.ssa Linda Musumeci,Resp.U.O.Screening Mammografico Catania (LoSreening Istituzionale); Dott.ssa Carla Scrimali, DirigenteDiagnostica Senologica Osp.S.Luigi-S.Currò Catania (Indicazioni alla mammografia ed all’ecografia); Dott.Orazio Pennini,resp. Diagnostica senologica Osp. Taormina (Diagnosi pre-clinica del ca. mammario. Mammotome eRisonanza Magnetica); Dott. Sergio Sportelli, U.O. Medicina NucleareOsp.S.Luigi-S.Currò Catania (Linfoscintigrafia per la visualizzazione delLinfonodo Sentinella); Dott.ssa Sara Pettinato,Dirigente U.O. di Senologia Osp.Garibaldi “Nesima” (La chirurgia radioimmunoguidata della mammella);Dott. Nicola Mortellaro,Master Senologia Ricostruttiva Istituto Europeo diOncologia Milano (Ricostruzione mammaria dopo chirurgia demolitivi);Moderatori:Avv. Antonio Lombardo;Dott. Roberto Bordonaro Diretore U.O. Oncologia Medica  Ospedale Garibaldi“Nesima”; Dott.Hector J. Soto Parra, Dirigente  OncologiaMedica  Ospedale Garibaldi “Nesima” (Trattamento adiuvante delca. mammario); Dott. Vincenzo La Rosa,DirigenteU.O. di Radioterapia Ospedale Garibaldi “Nesima” (Indicazioni allaradioterapia della mammella);Sig.ra Michela Pirrotta, Fisioterapista(Trattamento del Linfedema dell’arto superiore dopo linfoadenectomia delcavo ascellare);Dott. Gesualdo Cultrona, medico di Medicina GeneraleMETIS-FIMMG (Interazione tra il medico di famiglia e le Strutture SanitariePubbliche); Dott.ssa Anna Faro,Dirigente Ufficio Invalidi Civili Catania(Invalidità Civile e Indennità di Accompagnamento); Avv. Domenico Di Mauro(Legge 104/92 diritto per le donne affette da Ca.Mammario); Testimonianza delladiagnosi precoce: voce delle Donne.

 

 

Ufficio stampa e Media Relations:

 

Elisa Toscano

 

Il media kit è pubblicatoall’indirizzo http://www.parlareinpubblico.it/marzoinrosa.htm

o su www.agatadonnaperledonne.com

info@parlareinpubblico.it

 

 

 

Elisa Toscano

Relazioni Pubbliche e Marketing

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl