Master in Psicologia dell'Arte e dell'Organizzazione Museale. Art Management Psychology

Art Management Psychology

01/ott/2003 02.17.42 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

L'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Facoltà di Psicologia 2, con il patrocinio del Ministero ai Beni e alle Attività Culturali, delle Soprintendenze Speciali ai Poli Museali di Firenze, Napoli, Roma e Venezia, e del Comune di Genazzano ha attivato il Master in “Psicologia dell’Arte e dell’Organizzazione Museale. Art Management Psychology”.

Il Master, che nasce nell’ottica del dialogo e della cooperazione tra Istituzioni, Enti Pubblici ed Aziende Private coinvolte nel settore delle Arti, è organizzato in collaborazione con Sfera, Zétema, Civita, IBM, Emmi, Edizioni Universitarie Romane, Artedata e Mosaik.

Rivolto a laureati del vecchio ordinamento o a laureati con laurea specialistica in Lettere, Conservazione dei Beni Culturali, Filosofia, Lingue, Scienze Umanistiche, Dams, Architettura, Economia, Psicologia, Scienza delle Comunicazioni, Sociologia e Giurisprudenza, il Master può accogliere un massimo di 20/25 iscritti. L’ammissione al Master è subordinata al superamento delle prove di selezione. Al fine di accedere a tali prove è necessario presentare domanda di ammissione presso la Presidenza della Facoltà di Psicologia 2, via dei Marsi 78, da redigere secondo le modalità prescritte  nel bando (consultabile in formato pdf alla pagina web dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”: http://www.uniroma1.it/studenti/laureati/master/scheda.asp?codice=194).

La data di scadenza per presentare la domanda è il 25 Novembre 2003.

Il Master prevede la formazione di un Professionista in grado di dirigere  un evento espositivo in qualità di esperto della formazione del personale del Museo, delle nuove tecnologie informatiche e della comunicazione interna ed esterna al Museo: un leader attento alle esigenze di un pubblico multiforme e sempre in crescita, capace di trasmettere l'entusiasmo, le esperienze  e le competenze necessarie per contribuire al successo dell'evento artistico.

Il Corso di Master è comprensivo di attività didattica frontale (350 ore) e di altre forme di addestramento, quali la didattica interattiva on line (100 ore), unitamente allo studio individuale (300 ore), per un numero di ore complessivamente non inferiore a 1500, distribuito nell’arco di dodici mesi, comprensivo di un periodo di stage (750 ore). Il periodo di stage verrà effettuato presso i maggiori Musei, Gallerie d’Arte e Aziende del settore dei Beni Culturali.

La formazione prevede le seguenti aree di insegnamento: “Ideazione e progettazione de,gli allestimenti espositivi”, “Motivazioni ed emozioni nei contesti museali”, “Comunicazione e didattica museale”, “Nuove tecnologie e arte”, “Metodologie della valutazione e della ricerca applicate al museo”, “Editoria dell’arte e dei musei”, “Il Patrimonio: prospettive e problematiche”, “Marketing”, “Project Management”, “Gestione Risorse Umane”, “Economia dell’arte”. Oltre ai moduli elencati sono previsti Seminari e Workshops che costituiranno attività opzionale.

Ulteriori informazioni sugli obiettivi, l’iter formativo proposto, i tempi e le modalità di svolgimento delle lezioni e dello stage sono consultabili sul sito del Master, alla pagina web http://w3.uniroma1.it/masteramp/index.html.

Il costo del Master è di 4000 euro, comprensivi di 1000 euro acquisiti al bilancio dell’Università. L’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” si riserva di attribuire il corrispettivo di 3000 euro da attribuire in borse di studio. Sono in corso accordi con istituti di credito, finalizzati ad agevolare lo studente pagante (prestito d’onore).

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl