Decreto Afghanistan: PICCHI (FI) maggioranza vuole condizionare consultazioni

22/feb/2007 15.00.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
"Il Governo ieri si dimette sulla politica estera e oggi la
maggioranza pretende di discutere il decreto per il rinnovo
delle missioni militari, è una situazione paradossalen non
era questo il momento". Così l'On. Guglielmo Picchi di
Forza Italia, membro della Commissione Esteri di
Montecitorio commenta l'abbandono dell'aula da parte della
opposizione durante la discussione sul decreto per le
missioni militari in corso alla Commissione Esteri e Difesa
della Camera. "Opportunità e senso di responsabilità
avrebbe voluto che la discussione venisse sospesa nel
momento in cui il Capo dello Stato svolge le consultazioni
per la formazione del nuovo Governo. Siamo forse di fronte
ad un tentativo di ingerenza sulle scelte di Napolitano
mostrando una compatezza sul decreto Afhnanistan da parte
della maggioranza, che nei fatti non c'è? Noi non ci
stiamo a questa logica e quindi abbiamo abbandonato l'aula
con tutta la CdL".

Jacopo Bianchi
Ufficio Stampa On. Picchi
+39 339 71 39 078
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl