KIRWAN HA DECISO IL XV ANTI NUOVA ZELANDA

Allegati

06/ott/2003 19.14.02 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Canberra, 6 ottobre 2003

 

 

DOMANI CALVISANO - LEONESSA BRESCIA

ANTICIPO DEL 4° TURNO DI COPPA ITALIA

Roma – Domani, martedì 7 ottobre,  allo stadio S. Michele di Calvisano è in programma la sfida tra il Ghial Am. & Calvisano e la Leonessa Brescia, anticipo della 4a giornata della SKODA SUPERB CUP - Coppa Italia 2004.

Il match, il cui calcio d'inizio è fissato alle ore 15.00, sarà diretto dal sig. Pennè di Milano, assistito dai giudici di linea Pulcrano e Lauria, entrambi di Milano.

 

KIRWAN HA DECISO IL XV ANTI  NUOVA ZELANDA

DOMANI L’ANNUNCIO UFFICIALE PER IL MATCH DI SABATO

Canberra - I giochi sono ormai fatti per la formazione italiana che sabato affronterà a Melbourne la Nuova Zelanda nell’esordio in Coppa del Mondo 2003. Gli allenamenti odierni sotto questo profilo sono stati abbastanza chiarificatori. In mattinata tutti e 29 i giocatori disponibili ( il trentesimo, Benatti, ha osservato l’ultimo giorno di riposo precauzionale ) hanno svolto insieme un lungo allenamento atletico dedicato alla velocizzazione, dopo tanto lavoro quantitativo. Si è lavorato di sprint e le reazioni muscolari sono state assai brillanti. Nessun accidenti muscolare, segno che la preparazione fisica è stata azzeccata Insomma, la squadra alla resistenza ora accoppia anche la esplosività. E sabato contro gli All Blacks sarà in  ottime condizioni.

Nel pomeriggio Kirwan ha diviso la rosa in due squadre. La prima si è allenata provando tutti gli schemi di gioco difensivi ed offensivi alle 14.30, orario di inizio del match contro Nuova Zelanda. La seconda alle 18,30 - con lo stesso programma, ma un allenamento sprint in più a conclusione - sotto la luce dei riflettori, vicino all’orario  del match contro Tonga di mercoledì 15 ottobre. Il tutto sotto una pioggerellina primaverile.

Kirwan ha le idee ormai molto chiare, ma si è preso ancora una notte per decidere lo schieramento di sabato. I dubbi più grossi sono quelli relativi ai sette sostituti che siederanno in panchina. Una scelta cruciale.

L’annuncio della squadra, comunque, sarà dato domani alle 13.30 australiane nel corso di una conferenza stampa ufficiale sicuramente molto affollata

 

MONDIALI AL VAGLIO DEI BOOKMAKER:

NUOVA ZELANDA ALLA PARI, ITALIA OUTSIDER

Canberra-    Sulla Coppa del Mondo 2003 è previsto un enorme interesse da parte degli scommettitori australiani. Per  aiutarli a conoscere le 20 squadre partecipanti divise in 4 gironi da cinque Nazioni, i giornali australiani alla vigilia dell’inizio della manifestazione prevista venerdì 10 con Australia- Argentina a Sydney (l’Italia esordirà il giorno dopo a Melbourne contro la Nuova Zelanda) stanno presentando   le partecipanti  una per una offrendo  le loro valutazione e suggerendo le quote di scommessa. Molto attendibili, in particolare,  le valutazioni offerte da Steve Waddingham sul  Sunday Herald  Sun, assai critico con l’ultimo ranking mondiale basato sulle indicazioni dei match pre-mondiali non tutti indicanti il reale valore delle squadre.


 

POOL A

 

FAVORITE : Australia, Irlanda ed Argentina.

Australia (quarta nel ranking): fuori forma al momento sbagliato o entrando in forma al momento giusto? Si potrà sapere se Eddie Jones ha gestito le cose in maniera perfetta solo al fischio finale del match di venerdì contro l’Argentina. Contestatissima per le sconfitta subita nel Tri-Nations  in Sud Africa e per lo sconvolgente 21-50 subito in casa dalla Nuova Zelanda,  ha ripreso fiato ed incoraggiamento per la sconfitta 17-21  registrata ad Aukland nell’ultima partita.

QUOTE: $ 1,20 per la vittoria della poule ( cioè chi punta 1 dollaro vince 1 dollaro  e 20 centesimi);

                $4,50 per il successo finale nella Coppa del Mondo  Webb Ellis.

Irlanda  ( 3 nel ranking): viene considerata la favorita nume poiché viene da una striscia di 6 vittorie consecutive dopo l’ultima sconfitta di quattro mesi fa da parte dell’Australia in Perth.  Ma gli scivoloni contro Australia e Inghilterra nella prima parte dell’anno presentano un passivo complessivo di 81 suniti in due sconfitte.

QUOTE : $6 Pool, $ 51 Coppa.

Argentina (7): La squadra più in ascesa nel mondo. Ha messo sotto la Francia in due partite in casa e , poi, ha perso  per 25-26 contro il Sud Africa a  Port Elizabeth realizzando tre mete in una partita che i éPumas avrebbero dovuto vincere. Sono finiti i tempi   in cui gli argentini consideravano il rugby  come una battaglia  riservata alle prima linea della mischia, considerando  il risultato un dettaglio minore. Il solito possente pack di avanti è sostenuto dietro da un avventuroso gruppo di trequarti.

QUOTE: $6,50 Pool, $51 Coppa,

LE ALTRE

Romania (15): La migliore forza del rugby europeo di secondo livello negli anni settanta ed ottanta, il rugby  in Romania è andato in declino dopo la fine del suo maggiore sponsor , il Presidente dittatore Nicolae Ceausecu nel 1989.  Il fondo lo ha toccato  due anni fa con un imbarazzante 0-134 subito dall’Ingilterra, ma poi il gruppo si è ritrovato quest’anno attraverso la qualificazione alla Coppa.

QUOTE: $801 Pool, $2501 Coppa.

Namibia (25):In grande crisi  dopo le notizie dun grave scontro tra gli anziani della squadra e l’allenatore neozelandese di nascita , ma residente in Sud Africa, Dave Waterson. Non certamente una formazione da Coppa del Mondo con all’attivo da luglio due match contro Kenia ed Uganda, due squadre certamente molto inferiori a Madagascar e Kazakistan nel ranking mondiale.

QUOTE : 1001 Pool; 2501 Coppa.

PARTITA A SOPRESA

Irlanda-Argentina  del 26 ottobre ad Adelaide: solo l’IRB è convinta  che l’Irlanda sia la terza squadra del mondo in questo momento. Quando le due squadre si sono incontrate per l’ultima volta nel novembre dello scorso anno  a Dublino entrambe  su un campo fangoso impossibile realizzarono una meta per parte e solo il piede di O’Gara permise un vantaggio finale di nove punti.

LA STAR

Brian O’Driscoll (Irlanda): Giustamente ritenuto il miglior centro di attacco al mondo. Il suo assolo con la maglia dei British e Irish Lions lo scorso anno a Brisbane contro i Wallabies entra di diritto in qualsiasi lista delle mete più belle di ogni tempo. Segnò, anche , in tutti e tre i test di quel Tour. Riconsegna dopo tre test-match le insegne di capitano Keith Wood assente per infortunio.

SOTTO PRESSIONE

Steve Larkam (Australia): La forma arrugginita di “Bernie” come mediano di apertura dopo un lungo infortunio ha contribuito al cattivo inizio australiano nell’ultimo Tri-Nations. Lentamente ha lavorato per tornare in condizione e nella partita decisiva per la Bledisole Cup ad Aukland in agosto ha mostrato un buon recupero. Eddie Jones  ha affermato di non avere intenzione nella Coppa del Mondo di adottare una politica di rotazione, ma nel c<aso di Larkam  non ha scelta.Potenzialmente sette test-matches in sette settimane  sarebbero un grande rischio  per il suo corpo progressivamente più fragile specialmente perché sicuramente bersaglio di qualsiasi flanker si troverà di fronte.

POSSIBILE EROE

Felipe Contesomi (Argentina): il meglio di una famosa famiglia rugbystica argentina – suo padre ha giocato nei Pumas negli anni sessanta, il suo gemello Manuel e nei 30 in Australia, ed il fratello maggiore  era un giocatore di grande valore che abbandonò il rugby per diventare sacerdote. Felipe ha l’occasione di far dimenticare la notte dello scorso anno quando sciupò la vittoria sull’Australia  realizzando solo uno dei nove penalty a disposizione.

 

POOL B  

 

FAVORITE: Francia e Scozia

Francia (5): Ha battuto a Marsiglia la seconda squadra dell’Inghilterra  per un punto nel primo match in preparazione al Mondiale  fra le due Nazionali, ma è stata travolta quando a Twickenham si presentata con le seconde scelte.

QUOTE: $ 1,13 Pool, $12 Coppa.

Scozia (9) due solo vittorie nelle ultime sette partite e contro una battagliera Italia. Sconfitte contro Inghilterra, Sud Africa,(due)Galles ed Irlanda.

QUOTE: $6,50, $201 Coppa.

LE ALTRE

Fiji (11) Campanello d’allarme dopo avere concesso otto mete alla Argentina ( priva di Augustin Pichot e Ponzalo Quesada).

QUOTE: $9 Pool, $151 Coppa.

Stati Uniti  (14): Stroncata dall’Argentina , ma vittoriosa su Canada ed Uruguay nel quadrangolare di  Buenos Aires.

QUOTE: $101 Pool,  $ 2501 Coppa.

Giappone (18): La sua miglior recente prestazione è una sconfitta  per 20-33 da parte dell’Inghilterra A, ma ha preso due batoste dall’Australia A a Giugno.

QUOTE; $ 301 Pool, 2501

 

PARTITA  A SORPRESA

Scozia—Fiji dell’1 novembre a Sydney. Il recente stato di forma rende la Scozia vulnerabile, ma Fiji deve migliorare.

LA STAR

Rupeni Caucaunibuca (Fiji): Il piano di gioco figiano potrebbe assomigliare  a quello della Nuova Zelanda ai tempi di Jonas Lomu: 14uomini  votati alla morte per far arrivare il pallone  all’ala Caucau.

SOTTO PRESSIONE

Imanol Harinordoquy (Francia): si aggiune da  Numero 8 ai flankers Serge Betson e Olivier Magne a formare una  preoccupante terza linea.

POSSIBILE EROE

Dave Hodges (Stati Uniti): Pensate: l’ex  giocatore di Football selezionato per la squadra All College giocò con alcune costole rotte tutte e tre le partite dei Mondiali ’99.

 

POOL C

 

FAVORITE: Inghilterra e Sud Africa

Inghilterra  (1): Merita il rango di Numero Uno dopo i successi in casa e fuori  su Wallabies ed All Blacks. Avanti possenti trequarti creativi, panchina molto lunga ed un calciatore perfetto.

QUOTE:  $1.16 Pool, $ 2,75 Coppa.

Sud Africa (6): Il Coach  Rudolf Straeuli è sotto grande pressione  per non essere riuscito a varare una formazione stabile nelle partite pre-Mondiali.

QUOTE: $3,75 Pool, $18 Coppa.

LE ALTRE:  Samoa, Georgia, Uruguay.

Samoa (8): Non ha mostrato uno stato di forma convincente, ma Manu Samoa è sempre cresciuta in occasione dei Mondiali. Nelle ultime edizioni ha sempre conquistato scalpi prestigiosi.

QUOTE: $41 Pool, $ 501 Coppa.

Georgia (17): combattenti europei in maggio parte dilettanti, provengono da una sconfitta di misura  contro l’Italia il mese scorso.

QUOTE: $ 801 Pool, 2501 Coppa

Uruguay (19): Le uniche vittorie in sei partite quest’anno sono arrivate contro formazioni non qualificate ai Mondiali: Paraguay e Cile. Le sconfitte da parte di Argentina,Stati Uniti e Canada non  depongono bene.

QUOTE : 101 Pool, 2501 Coppa

PARTITA A SORPRESA

Sud Africa –Samoa  dell’1 novembre a Brisbane. Dipende da quanto  gli Springbox sono rimasti scossi dagli infortuni, critiche  sullo stato di forma e dai problemi razzistici interni alla squadra.

LA STAR

Johnny Wilkinson (Inghilterra): parte di un a squadra che è stata paragonata  con l’Inghilterra Campione del Mondo di calcio nel 1996, WSilkinson è l’equivalente di Bobby Chalrton. Media 15 punti a partita.

SOTTO PRESSIONE

Luis Koen (Sud Africa); Se la via  pianificata dagli Springboks verso la vittoria   è quella del piede,  il ruolo del mediano di apertura Koen è essenziale come lo fu quello di Joel Stransky nel 1995. Meno avventuroso di altre opzioni  disponibili, Koen ha dalla parte sua la continuità.

POSSIBILE EROE

Brian Lima (Samoa): In una squadra composta soprattutto da giocatori  di club neozelandesi, l’esperienza che il centro 31enne Lima ha acquisito in Nuova Zelanda e Giappone risulteranno vitali. Ha realizzato 26 mete in 49 test match.

 

POOL D

FAVORITE: Nuova Zelanda e Galles

Nuova Zelanda (2) :Campione del Tri-Nations  con due  travolgenti successi fuori cada da 50 punti  su Springboks e Wallabies. Due sconfitte di misura da parte dell’Inghilterra hanno rovinato il libro dei record.

QUOTE: $1,01 Pool,  $2 Coppa.

Galles (10): forti possibilità di raggiungere i quarti nella  più debole delle quattro pool.  Beffeggiata da Australia, Inghilterra,Irlanda Nuova Zelanda e Francia prima di ritrovare il morale battendo la Scozia nell’ultimo test match a Cardiff.

QUOTE: $21 Pool,  $301 Coppa ..

LE ALTRE : Italia, Tonga e Canada

Italia (13): Allenata dal leggendario All Blacks John Kirwan  è riuscita a battere la Georgiano scorso mese per solo nove pinti ed a perdere dall’Irlanda per 6-61.

QUOTE: $31 Pool, $601 Coppa.

Tonga (12): In subbuglio fuori dal campo di gioco. Ha giocato solo 4 partite quest’anno incluse due partite, in casa e fuori, contro la Corea  con un complessivo 194-0.

QUOTE: $31 Pool, $1001 Coppa.

Canada (16): Il suo più recente risultato è una sconfitta  dalla potente formazione NZ> Maori a Vancouver. Per il  suo coach australiano Dave Clark non sono certo incoraggianti le sconfitte  subite da Argentina e Stati Uniti nei match pre-mondiali.

QUOTE: $ 81 Pool, 501 Coppa.

PARTITA A SOPRESA

Italia-Tonga  il 15 ottobre a Canberra. Malgrado la crisi  della propria federazione Tonga gode del vantaggio di affrontare gli azzurri  4 giorni dopo che questi, probabilmente con una seconda squadra,  sono stati strapazzati dalla Nuova Zelanda.

LA STAR

Doug  Howlett (Nuova Zelanda). Tutti gli occhi sono puntati  sul suo partner-ala  Joe Rokocoko, ma  giudici più imparziali considerano Howlett un giocatore più completo. Ex velocista  da 10.7 nei cento merti.

SOTTO PRESSIONE

Colin Charvis (Galles): Messo fuori causa da un colpaccio ricevuto  dal Numero 8 All Blacks , Jerry Collins,  senza di lui il Galles è apparso perduto. La squadra , in difficoltà, ha bisogno della sua leadership.

POSSIBILE EROE

Pierre Hola (Tonga): Perfino il super piede di Johnny Wilkinson può tremare davanti ad un estremo che  ha  realizzato 17 piazzati su 17 nel match vinto  per 40 punti contro la Corea.

 

CLASSIFICA VITTORIA  POOL (scommessa 1$ , quanto si riceve se si indovina):

1. Nuova Zelanda (A) 1,01 - 2. Francia (B) 1,13 – 3. Inghilterra (C) 1,16 – 4. Australia (A) 1,20 – 5. Sud  Africa (C) 3,75 -  6. Irlanda (A) 6,00 – 7. Scozia (B)  e Argentina (A) 6,50 – 9. Fiji (B) 9,00 – 10. Galles (D) 21,00 -  11. Italia (D) e Tonga (D)  31,00 – 13. Samoa (C) 41,00 - 14. Canada (D) 81,00 – 15. USA (C) 101,00 – 16. Giappone (C)  301,00 – 17. Georgia (B) e Romania (A)  801,00 – 19. Uruguay (B) e Namibia (A) 1001,00.

 

CLASSIFICA VITTORIA  COPPA DEL MONDO

1. Nuova Zelanda  2,00 – 2. Inghilterra 2,75 – 3. Australia  4.50 – 4. Francia 12,00 – 5. Sud Africa  8,00 – 6. Irlanda 41,00 – 7. Argentina 51,00 – 8. Fiji 151,00 – 9. Scozia 201,00 – 10. Galles 301,00 – 11. Samoa 501,00 – 12. Canapa 501,00 13. Italia e Tonga 1001,00 – 15. USA,, Romania, Namibia, Uruguay, Georgia  e Giappone  2501,00

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl