I concerti del pomeriggio al Teatro Alfieri di Torino

08/mar/2007 23.30.00 Eduardo Improta Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Piccole Storie del Piemonte

Concerto-spettacolo delle più belle romanze e  canzoni della tradizione culturale piemontese, con un omaggio al grande comico torinese Erminio Macario.

 

L'Associazione Piemonte Danza Musica Teatro organizza al Teatro Alfieri di Torino una importante rievocazione delle tradizioni musicali e culturali piemontesi, per I Concerti del Pomeriggio,mercoledì 14 marzo 2007 alle ore 16. Piccole Storie del Piemonte, le più belle romanze e canzoni della tradizione culturale piemontese, spettacolo-concerto in lingua piemontese dedicato alla musica dei più noti compositori subalpini e alle più celebri canzoni popolari della nostra terra, con alcune toccanti pagine di poeti piemontesi.

Si tratta di un patrimonio di grande valore storico della tradizione culturale piemontese, ancora oggi godibilissimo e meritevole di essere frequentato nei suoi capolavori e riscoperto nelle sue perle più segrete; a tal proposito è stato realizzato per la Regione Piemonte, nel 2001, il CD   " El piasì 'd canté ", raccolta di liriche e canzoni di due secoli ,interpretate dal soprano Susy Picchio, accompagnato al pianoforte da Roberto Cognazzo.

E' questo l'impegno che si è assunta Susy Picchio, autentica cultrice del repertorio piemontese, con la collaborazione dell'attore-cantante Ettore Lalli e con l'apporto pianistico del maestro Roberto Cognazzo, per ridare voce a personaggi, storie, ambienti e vicende del passato che, sia pure inconsapevolmente, ci appartiene e ci unisce.

Sono nate così queste Piccole Storie del Piemonte, composte di romanze, canzoni, poesie e aneddoti: un piccolo naviglio carico di voci di casa nostra, per lasciarsi andare alle rievocazioni di affettuose memorie di tempi in apparenza remoti (e forse beati!) e di variazioni sull'eterno tema della piemontesità, ma anche per tessere qualche gustosa considerazione sull'attualità dei nostri giorni. Intorno all'ispirazione ora popolaresca ora raffinata che anima i versi di Nino Costa e Mario Castagneri, il percorso letterario e musicale spazia verso saporiti frammenti folcloristici ( chi non ricorda  Sponta ' l sol e Pocionin ) affrontando delicate romanze da salotto composte su testi sia di Nino Costa che di altri suoi contemporanei come Pinin Pacot senza trascurare, come il titolo promette, le nostre canzoni di ieri e oggi.

E, in questa carrellata un'attenzione tutta particolare e carica d'affetto va poi al ricordo del grande comico torinese Erminio Macario.

Torino e il Piemonte sono molto cambiati, come siamo cambiati noi e il nostro modo di vivere, ma tutto questo resiste ancora tra le vie e le piazze della nostra Città, fra le colline e le montagne della nostra Regione:basta un po' di magia per rievocarlo. La magia del teatro e della musica.

 

14.03.2007 ore 16   Teatro Alfieri " I Concerti del Pomeriggio

                         SUSY PICCHIO, soprano

                         ETTORE LALLI, attore-cantante

                         ROBERTO COGNAZZO, pianoforte

                                              

 “Piccole Storie del Piemonte … continuano”

Concerto-spettacolo delle più belle romanze e canzoni della

tradizione culturale piemontese, con un omaggio al grande comico

torinese Erminio Macario.

Messinscena Susy Picchio

 

L. Sinigaglia                      Danza Piemontese

L. Sinigaglia                      Invito alla danza (La Monferrina)

L. Sinigaglia                      La pastora fedele

M. Mondo                      L' Giacôfoumna

B. Baudissone               Ël lobiòt

M. Mondo                     Nora e Madona

Anonimo                      A Turin a la Reusa Bianca

L. Sinigaglia                      Ninetta

G. Farassino                           Montagne del me Piemont

 

"Ricordando Macario"  (*pot-pourri)

G. Filippini                         * A zonzo

P. Frustaci                         * Camminando sotto la pioggia

C. A. Bixio                              * Macariolita

 

L. Perrachio                      La camisin-a

R. Cuconato                           Turin-Cavôret an aôtômobil

B. Baudissone               Nivole

M. Mondo                      La caramela e 'l cicôlatin

C. Prato                      Ciaô Turin

  

Susy Picchio , soprano, si è diplomata al Conservatorio G.Verdi di Torino. Svolge attività concertistica in Italia e all’estero rivolta ad ogni genere di musica vocale, da quella barocca a quella contemporanea, ed è specialista del repertorio piemontese.In teatro è stata protagonista di Madama Butterfly,La Serva Padrona,Don Pasquale e Il Barbiere di Siviglia. Da anni è attiva nel campo dell’operetta e del musical in qualità di soprano e di soubrette. Ha frequentato un corso di recitazione, prendendo parte come attrice a lavori teatrali e produzioni RAI.

Ha inciso parecchi CD per importanti etichette discografiche tra cui :”Canzoni di Garcia Lorca e Enrique Granados”, “Addio tabarin” con canzoni e romanze degli Anni Venti , “El piasì‘d cantè ” liriche e brani della tradizione piemontese, “ da Mozart a Schubert ” contenente anche Bellini e i vertiginosi virtuosismi della funambolica “ Canzonetta spagnola ” di Rossini. Nel 1997 è stata invitata al Conservatorio di Musica di Yerevan (Armenia) ad esibirsi alla Chamber Music House come primo soprano ospite italiano e nel 1998 ha tenuto un recital nella prestigiosa Sala del Gasteig (Filarmonica) di Monaco di Baviera. Da parecchi anni è ospite fissa al Teatro Alfieri di Torino, dove oltre ad esibirsi come protagonista di svariati concerti-spettacolo ne cura anche la messinscena. Nel 2003 le è stato assegnato all’Archivio di Stato di Milano l’ambito “Premio delle Arti per la Lirica ”. Ha al suo attivo più di tremila recitals.

 

 

Ettore Lalli ha studiato dizione con Iginio Bonazzi, recitazione presso la Scuola Sergio Tofano, diretta da Mario Brusa, e improvvisazione presso l'Atelier Teatro Fisico di Philip Radice. Nel settembre 2002 inizia il suo sodalizio con la Compagnia Torino Spettacoli, che lo porta ad interpretare al Teatro Gioiello, al Teatro Erba e al Teatro Alfieri commedie di successo come " Una notte al Bistrot " e drammi classici come " l'Elettra di Margherite Yourcenar. Dal 2005 è regista dello Junior Company Torino Spettacoli. Mette così in scena i classici aristofaneschi e " Le donne in Parlamento " nella traduzione di Eva Mesturino.

 

Roberto Cognazzo, musicista di formazione eclettica, opera professionalmente dal 1967. Come esecutore pratica organo, cembalo e pianoforte tanto nel repertorio solistico e con orchestra quanto come membro di gruppi da camera e colaboratore di artisti, fra i quali: Katia Riciarelli, Adriana Serra, Renato Bruson, Paolo Montarsolo, Alva,Desderi,Bonucci e Susy Picchio. Ha insegnato al Conservatorio "Verdi "

di Torino ed è docente a vari corsi di perfezionamento. E' stato maestro collaboratore a Radio Torino e pianista dell'Orchestra del Teatro Regio di Torino; ha diretto il Piccolo Regio dal 1974 al 1977 realizzando oltre 200 manifestazioni. Fa parte di giurie nazionali e internazionali pianistiche, vocali e da camera. Ha collaborato al dizionario UTET e pubblicato scritti storici e critici in Italia e in Francia. Al suo attivo ha numerosi LP e CD pianistici, organistici e da camera. Ha partecipato alle dieci puntate della rubrica letteraria PICWICK e alle trentacinque di PRIMA DELLA PRIMA-OPERA QUIZ trasmesse dalla Terza Rete televisiva RAI.

 

Eduardo Improta, Ufficio Stampa

improta.press_office@virgilio.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl