inaugurazione mostra

inaugurazione mostra IL SEQUENZIALISMO NELL'ARTE Linguaggio Spazio-Temporale del Segno ----------------------------------------------------------------- Mostra di ACA A cura di Maria Rosa Patti presso i locali della libreria LIBER.MENTE Via del Pellegrino, 94 (Zona Campo de' Fiori) - Roma Inaugurazione Sabato 24 Marzo 2007 - ore 18.00 La Mostra sarà visitabile dal 25 marzo al 14 Aprile 2007 Martedì - Sabato 10.00-20.00 / Lunedì 16.00-20.00 / Domenica chiuso Introdurrà il Prof. Stefano Colonna Ph.D.; Storico dell'Arte; Coordinatore Commissione Ricerca "FESTINA LENTE" Centro Internazionale di Ricerca Storico-Artistica; Direttore-Coordinatore del "Bollettino Telematico dell'Arte" Con il patrocinio di: FESTINA LENTE - Centro Internazionale di Ricerca Storico-Artistica BTA - Bollettino Telematico dell'Arte Non crediate che la mia arte vi celi dei "segreti", che io abbia inventato un "linguaggio" speciale, che deve essere "appreso" e senza il quale la mia arte non potrebbe venire "decifrata".

19/mar/2007 17.30.00 liber.mente Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

IL SEQUENZIALISMO NELL'ARTE Linguaggio
Spazio-Temporale del Segno
-----------------------------------------------------------------
Mostra di ACA

A cura di Maria Rosa Patti


presso i locali della libreria LIBER.MENTE Via del
Pellegrino, 94
(Zona Campo de’ Fiori) - Roma

Inaugurazione Sabato 24 Marzo 2007 - ore 18.00

La Mostra sarà visitabile dal 25 marzo al 14 Aprile
2007

Martedì - Sabato 10.00-20.00 / Lunedì 16.00-20.00 /
Domenica chiuso

Introdurrà il Prof. Stefano Colonna
Ph.D.; Storico dell'Arte; Coordinatore Commissione
Ricerca “FESTINA LENTE”
Centro Internazionale di Ricerca Storico-Artistica;
Direttore-Coordinatore
del “Bollettino Telematico dell'Arte”


Con il patrocinio di:

FESTINA LENTE - Centro Internazionale di Ricerca
Storico-Artistica
BTA - Bollettino Telematico dell'Arte



Non crediate che la mia arte vi celi dei “segreti”,
che io abbia inventato
un “linguaggio” speciale, che deve essere “appreso” e
senza il quale la mia
arte non potrebbe venire “decifrata”. Non c'è niente
da decifrare: il
continuum spazio-temporale dei segni rivela alla mente
le direzioni emotive
di una dimensione di informazioni sequenziali,
dimensione dove ogni gesto
diventa percorso di conoscenza.

ACA


www.sequenzialismo.com


La tua mail nel 2010? Creane una che ti segua per la vita con la Nuova Yahoo! Mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl