mayday24 - hotline di emergenza

mayday24 - hotline di emergenza Il portale d'emergenza mayday24 ora è attivo anche in Italia Una situazione che capita ogni giorno: un bambino viene coinvolto in un incidente stradale - un fatto che in Italia si verifica 13.000 volte all'anno.

20/mar/2007 11.00.00 mayday24 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Il portale d’emergenza mayday24 ora è attivo anche in Italia

Una situazione che capita ogni giorno: un bambino viene coinvolto in un
incidente stradale - un fatto che in Italia si verifica 13.000 volte
all’anno. Il sistema di soccorso è perfettamente organizzato; la polizia, il
medico e l’ambulanza giungono sul posto nell’arco di pochissimo tempo.
Grazie al numero di emergenza 118, in Italia il sistema di soccorso è ben
strutturato.
Tuttavia, una lacuna c’é. Succede spesso che i genitori vengano a conoscenza
dell’infortunio del loro figlio soltanto quando si rivolgono alla polizia
per denunciare la scomparsa del bambino non rientrato a casa. Il motivo:
raramente i bambini portano appresso documenti di identità - di conseguenza
è sufficiente che si allontanino di qualche centinaio di metri con la bici
per non essere più riconosciuti dai residenti.
Problemi analoghi sono noti anche ai vigili del fuoco in caso di incendio,
quando i proprietari dell’abitazione sono fuori casa, magari in vacanza e
non immaginano di certo che a casa si sia verificato un incendio (200.000
volte all’anno in Italia) o un danno causato dal maltempo.
Non tutti vogliono comunicare il proprio indirizzo di vacanze ai vicini e
non tutti vivono nella vicinanza di parenti o conoscenti che potrebbero
tenere d’occhio l’abitazione durante la propria assenza.
Nonostante il numero di emergenza 118, permane spesso la lacuna di
informazioni nel caso di emergenza - indipendentemente che si tratti di un
incidente con la motocicletta, in macchina o con i figli oppure di un
episodio ai danni dell’abitazione in caso di assenza.
Una piccola targhetta vuole colmare proprio questa lacuna di informazioni.
Georg Pircher e la dott.ssa Beatrix Hinteregger di Bressanone hanno fondato
un portale d’emergenza, chiamato mayday24, per l’Italia che offre ai
cittadini la possibilità di rilasciare in una banca dati i nominativi delle
persone da contattare nel caso di emergenza. La targhetta, da mettere per
esempio al collo dei bambini, riporta il codice e il numero di telefono
della centrale di emergenza.
La targhetta può essere applicata anche sulla porta dell’appartamento, sul
casco della motocicletta o sul parabrezza della macchina - le persone
autorizzate dal proprietario della targhetta saranno immediatamente
contattate nel caso di emergenza.
Una piccola targhetta che fornisce informazioni tanto utili quanto preziose
- e che consente di colmare l’ultima lacuna in un sistema di soccorso
pressoché perfetto. Il numero di telefono e/o di codice riportato sulla
targhetta non potrà essere utilizzato da persone non autorizzate. Chi chiama
il numero verrà collegato con la centrale di emergenza del portale. La
polizia e le unità di soccorso saranno informate soltanto dopo la chiamata
da parte della centrale di emergenza. Nessuno, ad eccezione del possessore
della targhetta, può accedere mediante inserimento della propria password
alla banca dati e modificare le indicazioni fornite.
Georg Pircher: “Abbiamo messo a conoscenza del nostro servizio quasi 4.000
uffici di polizia, unità di soccorso e vigili del fuoco - con riscontro
decisamente positivo. Anche i ministeri sono stati informati dell’esistenza
di mayday24.”
L’obiettivo è quello di far diventare mayday24 una centrale di emergenza a
livello europeo - in Germania, in Austria e in Grecia le centrali sono già
state istituite con successo. Maggiori informazioni sul sito www.mayday24.it


Autrice:
Dott.ssa Beatrix Hinteregger
info@mayday24.it

________________________________________

 
mayday24 di Georg Pircher
Strada Vinzenz Goller Weg 31
I-39042 Bressanone/Brixen
Tel. +39 0472 207780
Fax +39 0472 862114
P.I. IT 0251820217
C.F. PRC GRG 75 L27 B160 U
email: info@mayday24.it
www.mayday24.it
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl