Comunicato LAV. FARMACI, GARATTINI: RILEVANTI APPENA LO 0,7%. LAV: RICERCA DA RIPORTARE ENTRO PARAMETRI SCIENTIFICI ED ETICI. NUOVO DOSSIER E VIDEO LAV PRESENTATI A ROMA IL 22 MARZO.

NUOVO DOSSIER E VIDEO LAV PRESENTATI A ROMA IL 22 MARZO.

20/mar/2007 14.49.00 LAV - Ufficio Stampa nazionale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa LAV 20 marzo 2007

 

FARMACI:GARATTINI,RILEVANTI SOLO 0,7% DI QUELLI MERCATO UE.

LA LAV: “RICERCADA RIPORTARE ENTRO PARAMETRI SCIENTIFICI ED ETICI. LE NOSTRE PROPOSTE IN UNNUOVO DOSSIER E VIDEO SARANNO PRESENTATE A ROMA IL 22 MARZO.”

 

“Ledichiarazioni del prof. Silvio Garattini circa l’esigua entità deifarmaci davvero rilevanti immessi sul mercato europeo - appena lo 0,7%, secondoquanto dichiarato dal Professore - rispetto al totale di quelli in commercio,oltre a confermare l’inquietante dato già reso notodall’Organizzazione Mondiale della Sanità che indica in 312 i farmaciessenziali a fronte di centinaia di migliaia pressoché superflui messi incommercio dopo anni di sperimentazione e con costose attività di marketing, sonola riprova che il settore farmaceutico e della ricerca deve essere riportatoentro parametri rigorosamente scientifici ed etici, a cominciare dallaprocedura di sperimentazione, oggi ancora viziata dall’errore metodologicodel ricorso alla sperimentazione su animali”, dichiaraRoberta Bartocci, biologa e responsabile LAV settore vivisezione.

 

“L’occasione per riformare ilsettore della ricerca è l’imminente revisione della Direttiva UE  86/609,recepita in Italia nel 1992 con il Decreto Legislativo 116: per le Istituzioni nazionalied europee e per la comunità scientifica è disponibile la proposta di PianoNazionale per i Metodi Alternativi alla sperimentazione su animali - prosegue Roberta Bartocci - Oggi i metodisostitutivi ai test su animali sono inseriti in legislazioni internazionali e impiegatiin campi sempre più numerosi nonostante chi, da sempre, sostenga che"non sia possibile fare a meno di usare animali": la ricerca sucellule e tessuti coltivati in vitro, studi epidemiologici, osservazione dei malati,modelli matematici, robot, ecc., sono metodi efficaci e una realtà da sosteneree sviluppare“.

 

La LAVapprofondirà questo tema giovedì 22 marzo(ore 10-12) nel corso di un convegno e conferenzastampa (ore 12-13) organizzati a Romapresso la sala del Refettorio della Camera dei Deputati(Via del Seminario 76). Alla presenza di qualificati esperti e del Sottosegretario alla SaluteGian Paolo Patta, la LAV presenterà:

il nuovo dossier “Un’altra ricerca è possibile. Metodi sostitutivi allasperimentazione animale” e la proposta di Piano Nazionale per i MetodiAlternativi in applicazione del Programma di Governo;

- il nuovo video “Sperimentazione animale: un male curabile”;

- la petizione rivolta al Governo, in vistadella revisione della Direttiva UE sulla sperimentazione animale, che icittadini potranno iniziare a firmare a partire da sabato 24 e domenica 25marzo in 350 piazze d’Italia.

 

Per accrediti o maggioriinformazioni: Ufficio stampa LAV tel. 06.4461325.

 

Roma, 20 marzo2007

Ufficiostampa LAV ONLUS tel. 06.4461325 - 339.1742586  - 329.0398535   www.lav.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl