Studio Ghiretti invita a "leggere" lo sport

27/mar/2007 15.20.00 Area Comunicazione Studio Ghiretti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Parma, 27 marzo 2007

 

Studio Ghiretti invita a “leggere” lo sport

Domani la presentazione del libro di Leo Turrini

“Pazza Inter: una squadra da amare”

 

Continua l’impegno nel diffondere la cultura sportiva di Studio Ghiretti, lo studio specializzato in marketing e comunicazione dello sport, che ha organizzato la presentazione del libro di Leo Turrini Pazza Inter. Cento anni di una squadra da amare” (Mondadori).

“Giornate come quelle di domani - spiega Roberto Ghiretti, Presidente dell’omonimo Studio - ci permettono di sottolineare pienamente quella che è un delle missioni principali della nostra struttura e cioè diffondere una cultura sportiva e far percepire i valori dello sport. Crediamo che  lo sport possa dare molto all'individuo e alla società, a condizione che si imponga una rinnovata cultura dello sport, e spesso la letteratura ci consente approfondimenti e riflessioni per stimolare questo rinnovamento”.

L’incontro si svolgerà alle 18,00 all’Urban Center e sarà volto a presenterà al pubblico milanese l’ultima fatica editoriale del noto giornalista ed opinionista Leo Turrini, intervistato per l’occasione dalla storica penna della Gazzetta dello Sport Candido Cannavò.

Il libro racconta la storia di questa squadra, una storia lunga quasi un secolo: si parte dal “Meazza”, per arrivare a Ronaldo, “l’eroe rinnegato”  ed Adriano, “il brasiliano misterioso dei giorni nostri”, passando per Sandro Mazzola, “Kalle” Rumenigge, Lothar Mathaeus, Roberto Boninsegna  e Beppe Bergomi.

Sono fermamente convinto - spiega Leo Turrini - che l’Inter prima di tutto sia una categoria dello spirito, per chi vi si riconosce. Essere interisti  oggi è un modo di essere, significa abituarsi alle incertezze e alle delusioni che possono arrivare senza mai abbandonare la speranza più grande.”

Leo Turrini, da anni nei suoi libri tratta dei campioni dello sport per i quotidiani «Il Resto del Carlino», «La Nazione», «il Giorno». Ha pubblicato, da Mondadori, Enzo Ferrari. Un eroe italiano, Bartali. L'uomo che salvò l'Italia pedalando (2004) e Schumacher. La leggenda di un uomo normale (2005).

La presentazione vede il patrocinio del Comune di Milano, rappresentato domani dall’Assessore allo sport Giovanni Terzi e dal Presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmeri. 

 

 

Per maggiori informazioni:

Ufficio Stampa Studio Ghiretti

Cristina Cantoni

cristina.cantoni@studioghiretti.it

Tel. 0521/1910092

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl