Immigrazione, Alemanno e Storace si riuniscono con associazioni sociali di area.

Immigrazione, Alemanno e Storace si riuniscono con associazioni sociali di area.

13/ott/2003 18.37.56 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Azione Sociale

Federazione di enti ed associazioni del terzo settore.

 

 

 

Comunicato stampa

 

Immigrazione, le associazioni di volontariato di area An ne parleranno a Chianciano con Alemanno e Storace. Si parlerà anche di pensioni.

 

Si terrà a Chianciano Terme (Hotel Boston)  i prossimi Venerdì 17, Sabato 18 e domenica 19 ottobre l’assemblea delle associazioni di volontariato e di  promozione sociale aderenti ad “Azione Sociale”, una federazione vicina ad Alleanza Nazionale che riunisce circa 100 organizzazioni no profit.

 

In particolare Sabato alle ore 16, 30 si terrà un confronto pubblico sul nuovo welfare a cui hanno già dato adesione il Ministro Gianni Alemanno e il Presidente della Regione Lazio Francesco Storace, che si confronteranno con alcuni esponenti del centro sinistra, tra cui hanno già dato l’adesione il direttore della rivista “Aprile” Aldo Garzia e l’assessore ai servizi sociali della Provincia di Roma Claudio Cecchini.

 

Tra i temi che verranno affrontati dall’incontro, le proposte della area sociale per un nuovo modello di welfare, tra le quali un particolare rilievo verrà dedicato alle recenti proposte del Presidente di An Gianfranco Fini in materia di voto agli immigrati ed alle proposte del governo per la riforma del sistema pensionistico. Presente anche il SEI, il Sindacato Emigrati ed Immigrati aderente all’UGL.

 

“ La proposta di Fini per far votare gli immigrati ha destato molto rumore, ma da anni molte associazioni, strutture e centinaia di singoli di area vicina ad An operano nel campo del volontariato e quindi anche dell’immigrazione, in centri di accoglienza, in iniziative di alfabetizzazione per extracomunitari. Essere per  la legalità non coincide con atteggiamenti ostili o peggio xenofobi, da sempre lontani dalla nostra cultura.  I giovani e le associazioni di area che operano quotidianamente sul fronte dell’intervento sociale, si incontreranno sabato con i dirigenti di An e con i vertici istituzionali più sensibili alle tematiche sociali, per discutere di immigrazione e non solo di voto agli immigrati.” – ha dichiarato il Presidente di Azione Sociale Luca Panariello.

 

Roma, 13 ottobre 2003

 

 

Ufficio stampa

Alessandro Maola

Tel. 339.233.55.98

Emai: alessandromaola@virgilio.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl