Comunicato LAV. ARMI, LA LAV ADERISCE A MANIFESTAZIONE NO-EXA (BRESCIA): FIERA DEGLI ORRORI DA CHIUDERE.

12/apr/2007 11.30.00 LAV - Ufficio Stampa nazionale Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

 

Comunicato stampa LAV

 

ARMI, LA LAV ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE NO-EXA (BRESCIA, 14APRILE): FIERA DEGLI ORRORI DA CHIUDERE.

 

Anche quest’anno, dal 14 al17 aprile, si svolgerà presso la fiera di Brescia l’esposizionedenominata EXA. “Passione ed emozioni” questo lo slogan cheaccompagna la manifestazione che consiste nell’esposizione al pubblico diarmi di ogni genere, dal coltello a serramanico, alle più sofisticate armi daguerra, passando attraverso le armi da caccia. Il “meglio”dell’industria armiera italiana che proprio in provincia di Brescia contale maggiori fabbriche, conosciute in tutto il mondo.

 

La LAV, che pone al primo posto ilvalore del rispetto della vita, sia che appartenga a un uomo, sia cheappartenga a un animale, giudica molto negativamente questa mostra degliorrori. E proprio per rimarcare la propria posizione di assoluta contrarietàalla fiera degli armieri bresciani e a favore del rispetto della vita, la LAVaderisce alla manifestazione che sabato 14 aprile partirà alle ore 14:30 dallaStazione ferroviaria di Brescia.

La manifestazione, appellandosialla sensibilità della maggioranza dei cittadini, contrari alla guerra e allacaccia, chiede con forza la chiusura di EXA, una fiera che con la suaesposizione di morte è un vero e proprio cancro sociale.

 

“’Passioneed emozioni’ a noi sconosciute –dichiara Massimo Vitturi, responsabile del settore caccia e fauna selvaticadella LAV – che gli organizzatori diEXA riescono a ritrovare nelle armi utilizzate normalmente per uccidere ilprossimo, umani e animali. E’ la fiera del cinismo –prosegue Vitturi – che pone avanti atutto il tornaconto economico, per il quale vengono giustificati i peggiorimassacri di uomini e animali che quotidianamente insanguinano il nostroPianeta.”

 

12 aprile 2007

LAV Lombardia tel. 3204788075 - lav.lombardia@infolav.org

Ufficio stampa LAV Sede nazionale tel. 06.4461325 www.lav.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl