Incontri di poesia alla libreria Hoepli: Marco nereo Rotelli - 22 ottobre 2003

15/ott/2003 21.01.53 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
La Libreria Internazionale Ulrico Hoepli è lieta di presentare
 
Rassegna di poesia 2003 - VIII incontro con i poeti contemporanei
L'arte e la parola poetica
con l'intervento di Marco Nereo Rotelli

mercoledì 22 ottobre 2003, ore 17,30
 
presso la Libreria Internazionale Ulrico Hoepli
via Hoepli 5, Milano - tel.02 864871
www.hoepli.it - libreria@hoepli.it
COMUNICATO
Il giorno 22 Ottobre 2003 la Fondazione D'Ars-Oscar Signorini onlus ha
organizzato, con il Patrocinio del Comune di Milano - Cultura e Musei -
Settore Musei e Mostre e in collaborazione con la Libreria Internazionale
Hoepli, l'incontro "L'arte e la parola poetica" con Marco Nereo Rotelli.
L'artista presenterà alcuni progetti tra i più significativi realizzati in
varie città del mondo e tratterà del rapporto arte-poesia. "L'arte è un
mezzo capace di trasformare la poesia in materia ma il fine ultimo deve
essere sempre e comunque l'uomo..La forza della poesia è la voce del mondo,
la voce della mente che ogni uomo custodisce fra sé e il suo altro. A
partire da questo riferimento il lavoro tende al coinvolgimento del pensiero
poetico inteso come stato esistente in ogni uomo." Marco Nereo Rotelli è
nato a Venezia nel 1955. Laureatosi in architettura nel 1982, vive e lavora
a Milano. Da anni persegue una ricerca sulla luce e sulla possibilità di una
"materializzazione" della parola poetica: ha ritenuto fondamentale creare
una interrelazione tra l'arte e le diverse discipline del sapere
coinvolgendo nella sua ricerca filosofi, musicisti, fotografi, registi. Il
rapporto con la poesia nel tempo è divenuto un riferimento costante per
installazioni sempre più spettacolari. Nel 2000 con il progetto Lux ha
inaugurato l'autunno culturale parigino con una installazione al Petit
Palais di Parigi. Nel 2001 ha creato il Bunker poetico alla Biennale di
Venezia. Nel 2002 ha realizzato l'installazione Jardin Poetique alla
Fondazione Cartier di Parigi, il Poetry for Peace nel Word Park Stadium di
Seoul, il progetto Scolpire la parola alla XI Biennale Internazionale di
scultura - Città di Carrara e sul ponte Milvio l'installazione luminosa
Ponti che uniscono terre diverse. Nel 2003 ha dato vita al progetto Isola
della poesia nell'isola di Palmaria e l'installazione Vertici poetici con i
libri di marmo alla Casa del Mantegna a Mantova. Ha coinvolto nel suo lavoro
numerosissimi poeti tra cui Alda Merini, Maria Luisa Spaziani, Mario Luzi,
Andrea Zanzotto, Alberto Cappi, Edoardo Sanguineti, Roberto Mussapi, Roberto
Carifi, Loretto Rafanelli, Giuseppe Conte, Maurizio Cucchi, Valerio Magrelli
Le sue opere in acciaio sono presenti in importanti musei e collezioni
private tra cui: Museo di Cà Pesaro Venezia, Kunsthalle Norimberga,
Kunsthaus Murburg, Museo Cuevas Città del Messico, PAC Milano, Fortezza Novi
Sad, Marie du Pantheon Parigi, Museo delle Albere Trento.
 
PROMOZIONE E ORGANIZZAZIONE: Fondazione D'Ars-Oscar Signorini Onlus
Via Sant'Agnese, 3-Milano tel. 02 86 02 90            
E mail: agency@dars.it
CURATORE: Silvia Venuti
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl