"SABRINA"

"SABRINA" "SABRINA" CON CORRADO TEDESCHI, CORINNE BONUGLIA E MILLY FALSINI CHIUDE, LUNEDI 16 APRILE, ALLE ORE 21,15, LA STAGIONE TEATRALE DEL COMUNALE DI PIETRASANTA.

12/apr/2007 19.49.00 Andrea Berti Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Logo della Fondazione 'La Versiliana'

 

“SABRINA” CON CORRADO TEDESCHI, CORINNE BONUGLIA E MILLY FALSINI CHIUDE, LUNEDI 16 APRILE, ALLE ORE 21,15,  LA STAGIONE TEATRALE DEL COMUNALE DI PIETRASANTA.

SI PROFILA UN TUTTO ESAURITO. PREVENDITA SABATO, DOMENICA E LUNEDI

Pietrasanta, 13 aprile 2007 - Ultimo spettacolo della fortunatissima stagione teatrale del Comunale di Pietrasanta. Per la chiusura ancora una commedia ispirata alla grande cinematografia, “Sabrina”, con Corrado Tedeschi, Corinne Bonuglia e Milly Falsini in scena lunedì 16 aprile alle ore 21,15. Celebre film di Billy Wilder che lanciò nell'immaginario collettivo l'indimenticabile Audrey Hepburn, "Sabrina" è una commedia romantica che racconta di come la bella figlia dell'autista di una ricca famiglia di New York riesca a realizzare i propri sogni abbattendo barriere e pregiudizi sociali. "Sabrina" è una sorta di Cenerentola rivisitata in chiave moderna che ha appassionato, e continua ad appassionare anche oggi, le platee teatrali e cinematografiche di tutto il mondo. I personaggi ideati da Samuel Taylor mantengono inalterati, in questa bella versione teatrale, il loro fascino e le loro caratteristiche. Naturalmente, la commedia offre momenti di grande divertimento, in un susseguirsi di situazioni che conducono il pubblico verso l’inevitabile lieto fine che, seppur scontato come in ogni favola che si rispetti, invita gli spettatori a sognare. La messa in scena è tutta giocata sul filo dei sentimenti contrastanti e gli attori sono chiamata a dare spessore e credibilità a storie e vicende che solo apparentemente sono ambientate nel 1940.

“Perché idealismo, romanticismo, cinismo e pragmatismo - sottolinea il regista Massimo Natale - sono sentimenti che fanno parte della vita comune di tutti, in ogni epoca. “Sabrina” è una dolce avventura dai risvolti umanissimi che, in fondo, suggerisce di non desistere mai di sognare”.

La prevendita verrà effettuata sabato 14, domenica 15 e lunedì 16, dalle 17 alle 19 al Teatro Comunale di Pietrasanta. Prezzi dai 20 ai 12 euro, con possibilità di ridotti fino agli 8 euro. Per informazioni, oltre a consultare il sito www.laversilianafestival.it, si può telefonare allo 0584 795511- 795565

Andrea Berti
Ufficio Stampa STUDIO HEADLINE
Cel. 338 41 47 298
Tel. 0585 87 27 04

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl