CS: "Jo negociata, vetevendosje!", il miraggio del Kosovo

16/apr/2007 14.49.00 Rivistaonline.com Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato stampa

Roma, 10 aprile 2007

"Jo negociata, vetevendosje!", il miraggio del Kosovo

Pristina, 31 marzo: il cielo è grigio, fa freddo anche se è primavera.
Come quasi ogni settimana, c'è una manifestazione di indipendentisti albanesi.
Gridano: "Jo negociata, vetevendosje!".
In albanese "vetevendosje" significa "autodeterminazione", il resto si
capisce.

Rivist@ prova a raccontare con parole e immagini, nel reportage di
Valerio Di Paola, un Kosovo surreale che parte da Pristina e arriva al
primo villaggio serbo, a meno di venti chilometri di distanza, accanto
alle Hummer degli americani e ai soldati finlandesi che presidiano il
monastero ortodosso. Sullo sfondo il piano dell'Onu, che prevede
l'indipendenza da Belgrado, con larga autonomia per la comunità serba,
ma non il ritiro del contingente internazionale.

Serbi e Albanesi nel miraggio del Kosovo
REPORTAGE di Valerio Di Paola
http://www.rivistaonline.com/Rivista/ArticoliViaggi.aspx?id=3587



--
Ufficio Stampa Rivist@online.com
www.rivistaonline.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl