VEDITIAH con GREENPEACE !

ENEL ha iniziato la valutazione per il completamento di due reattori nucleari a Mochovce in Slovacchia, dopo l'acquisizione del 66% dell'azienda elettrica slovacca Slovenske Elektrarne.

18/apr/2007 16.53.00 Veditiah.net Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.




ENEL ha iniziato la valutazione per il completamento di due reattori nucleari a Mochovce in Slovacchia,
dopo l'acquisizione del 66% dell'azienda elettrica slovacca Slovenske Elektrarne.
La decisione finale è prevista per i primi di maggio
!


Il governo italiano è ancora il principale azionista di ENEL in quanto il Ministero dell'Economia controlla il 21,84 per cento delle azioni e la Cassa Depositi e Prestiti il 10,15 per cento.
Noi ci opponiamo all'investimento nel completamento di questi due reattori per tre ragioni:

* È una tecnologia obsoleta e rischiosa.
* Non esiste una valutazione di impatto ambientale.
* Discutibile economicità e possibili aiuti di stato.

Scrivi a Romano Prodi per dire No agli investimenti dell'Enel sul nuclea! re sovietico, CLICCA SULL'IMMAGINE!





************************
Lo Staff di www.veditiah.net
************************







AVVERTENZA:
Ai sensi dell'art. 13 del nuovo codice sulla privacy (D.Lgs 196 del 30 giugno 2003) , le e-mail informative possono essere inviate solo
con il consenso del destinatario. Il Suo indirizzo si trova nella mailing list di Veditiah.net e Le abbiamo inviato fino ad oggi informazioni
riguardanti le varie iniziative, serate ed eventi in Verona e Provincia con il seguente indirizzo e-mail: Staff@veditiah.net.
Sperando che le nostre comunicazioni siano per Lei interessanti, Le assicuriamo che i Suoi dati sar! anno da noi trattati con riservatezza
e non verranno divulgati. Le informative hanno carattere periodico e sono comunicate individualmente ai singoli interessati, anche se
trattate con l'ausilio di spedizioni collettive. Una non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione delle nostre informazioni.
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi la preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la
presente non è di suo interesse.
Secondo l' articolo n. 618 Par. 111 deliberato al 105° Congresso USA, questo messaggio non può essere considerato SPAM poiché include la
possibilità di essere rimosso da ulteriori invii. Per rimuovere il Vs. indirizzo dalla lista inviate e-mail con oggetto "Rimuovi" e
l'indirizzo da rimuovere a: Staff@veditiah.net

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl