25 Aprile: Picchi(FI) non dimenticare il sacrificio di tanti giovani, anche americani

24/apr/2007 11.00.00 Guglielmo Picchi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

“Domani 25 Aprile dobbiamo ancora una voltaringraziare gli alleati e tutti coloro che hanno dato la loro vita per dare anoi e all’Italia la libertà dal nazifascismo. Spesso certa sinistra usail 25 aprile come una manifestazione contro,con spirito di parte, dimenticandosi di molti giovani americani morti per noi”.Così Guglielmo Picchi di forza italia commenta la vigilia della festa del 25Aprile e il grande tributo di sangue pagato dai soldati americani in Europaprima e in Iraq adesso. “In Italia nel 43-45 gli americani ci aiutarono aliberarci dalla dittatura e a ricostruire uno stato democratico ed ad limitarei danni della guerra civile. Non dobbiamo dimenticare i regolamenti di conti, leesecuzioni e la giustizia sommaria applicata da una piccola frangia dellaresistenza in certi luoghi d’Italia contro altri Italiani. I soldatiamericani nel 2007 sono in Iraq per portare una democrazia dopo 35 anni di ferocee sanguinaria dittatura, quindi basta con certo diffuso antiamericanismo nellasinistra.  Ricorderò il 25 aprile in forma privata visitando al Cimitero diBrookwood vicino Londra dove sono presenti militari italiani e di tantenazionalità”.

 

Ufficio stampa On. Picchi

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl