DEDICA ALLA GIORNATA DELLA MEMORIA

La Chiesa di Scientology ha deciso di ricordare la giornata della memoria durante il sermone domenicale dedicando a tutti i coinvolti la Preghiera per la Libertà Totale della Chiesa di Scientology scritta da L.Ron Hubbard: "Possa l'autore di questo universo donare a tutti gli uomini la capacità di raggiungere la comprensione della loro natura spirituale.

10/feb/2016 17.02.13 Chiesa di Scientology di Milano Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.




La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani. Quando si osservano le sofferenze causate dall’intolleranza religiosa in tutta la storia dell’Uomo fino ai nostri tempi, si comprende che l’intolleranza è un’attività completamente contraria alla sopravvivenza.

Tolleranza religiosa non significa che non si possano esprimere le proprie convinzioni. Significa che cercare di indebolire o attaccare la fede o le credenze religiose altrui è sempre stata una scorciatoia per ritrovarsi nei guai.

La Chiesa di Scientology ha deciso di ricordare la giornata della memoria durante il sermone domenicale dedicando a tutti i coinvolti la Preghiera per la Libertà Totale della Chiesa di Scientology scritta da L.Ron Hubbard:

"Possa l’autore di questo universo donare a tutti gli uomini la capacità di raggiungere la comprensione della loro natura spirituale.

Possano la consapevolezza e la comprensione della vita espandersi, così che tutti giungano a conoscere l’autore dell’universo. E possano anche altri giungere a tale comprensione, la quale porta libertà totale.
  
In questo momento noi pensiamo a coloro la cui libertà è minacciata; a coloro che han sofferto la prigionia per ciò in cui credevano; a coloro che sono stati resi schiavi o martiri, e a tutti coloro che sono intrappolati, attaccati o sono vittime della brutalità.

Noi preghiamo affinché i diritti umani siano preservati, affinché tutti possano credere e adorare liberamente, affinché la libertà torni a dimorare nella nostra terra.

Libertà dalla guerra, dalla povertà, dal bisogno; libertà di essere; libertà di fare e libertà di avere.

Libertà di usare e di comprendere il potenziale dell’Uomo - un potenziale donato da Dio e simile a quello di Dio.

E la libertà di raggiungere la comprensione e la consapevolezza che rappresentano la libertà totale.

Che Dio lo voglia."
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl