Convegno Nazionale ARTE A SUD:verso un modello per il contemporaneo - Fondazione SoutHeritage - Matera

25/ott/2003 23.25.13 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Convegno Nazionale
ARTE A SUD: verso un modello per il contemporaneo

Ideato da Fondazione SoutHeritage
31 ottobre 2003 - ore 10.00
Palazzo Lanfranchi/Chiesa del Carmine - Matera

 

La Fondazione SoutHeritage con sede a Matera (città degli storici rioni dei Sassi iscritti nel 1993 nella World Heritage List UNESCO) è un’organizzazione no profit il cui proposito è creare, supportare, promuovere, organizzare iniziative nel campo delle attività culturali e artistiche. Tra gli obiettivi della Fondazione primario è la promozione dell'arte e delle estetiche contemporanee, svolgendo un’azione di divulgazione dei più rilevanti aspetti culturali, storici ed artistici per favorire la conoscenza del patrimonio artistico e culturale con particolare attenzione al Sud Italia e ai Paesi del bacino
del Mediterraneo.

SoutHeritage, inserita come unica realtà fra Basilicata, Puglia e Molise nella guida "I luoghi del contemporaneo" (curata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla DARC - Direzione generale per l'Architettura e l'Arte Contemporanea), costituisce una risposta alle istanze manifestate dalla società, sulla necessità che Matera e il Mezzogiorno diventi un polo in grado di dialogare con il mondo mantenendo e sfruttando le peculiarità e l'eterogeneità della sua cultura.

Con il convegno Arte a Sud: verso un modello per il contemporaneo, la Fondazione SoutHeritage inaugura i propri programmi favorendo con questo progetto la costituzione di una piattaforma di discussione sul ruolo della cultura contemporanea nel Mezzogiorno d’Italia al fine di esplorare e discutere sull’identità culturale del Sud in relazione ai vari paesi del Mediterraneo e come tali paesi si influenzino reciprocamente, ponendo in evidenza il ruolo che la cultura può positivamente svolgere in un`ottica euromediterranea. Inoltre l'incontro è finalizzato alla valorizzazione della cultura e dell’arte contemporanea, per creare i presupposti di relazioni tra le diverse istituzioni culturali regionali e i principali centri nazionali ed internazionali del settore, coinvolgendo artisti, stampa, istituzioni pubbliche e private.

Il convegno è suddiviso in due sezioni dedicate rispettivamente a:

La linea creativa: la condizione contemporanea nel sud Italia che si propone di mettere a fuoco le più attuali problematiche e riflessioni sul sistema dell'arte contemporanea in Basilicata e nel Sud Italia e i profondi cambiamenti che lo hanno segnato negli ultimi anni. Sarà posta l'attenzione sul ruolo che la cultura contemporanea riveste oggi nella nostra società, sia come espressione della cultura, che come risorsa economica. Il progetto, s’inserisce cosi in un panorama culturale che ha visto, negli ultimi anni, una pluralità di proposte ed il sorgere di un profondo interesse per l’arte contemporanea, sia in Italia sia nel resto d'Europa.

La linea produttiva: l`imprenditoria, la cultura e i musei scopo del tema sarà tracciare un quadro di riferimento teorico e individuare strumenti per una pratica dell'investimento culturale che terrà conto sia delle attuali direzioni della ricerca artistica che delle attuali trasformazioni dell’economia e della società in un bacino territoriale che va dalla Puglia alla Calabria attraverso la Basilicata, con legami commerciali e culturali con numerosi paesi del bacino Mediterraneo, al fine di tracciare un quadro di riferimento teorico. Critici, amministratori pubblici, responsabili di fondazioni e consulenti di aziende affronteranno in una prospettiva multidisciplinare il ruolo della produzione artistica in un'ottica di marketing culturale.

La particolare formula organizzativa del convegno assolverà il compito del riesame critico con comunicazioni strutturate in maniera tale da consentire un ampio spazio al dibattito tra i relatori e il pubblico, invitato pertanto ad una presenza attiva.

A latere del convegno saranno inaugurati i progetti:
"Itinerari contemporanei - Arte in Basilicata - Progetto di fattibilità di una Rete Regionale per l`arte e le estetiche contemporanee", una guida promossa dalla Fondazione SoutHertiage che raccoglierà tutte le realtà regionali (collezioni, pinacoteche, musei, ecc.) che promuovono e supportano progetti d’arte contemporanea.

Presso il MoMArt - lounge contemporary art point - la mostra
+ (Plus)
(Plus)
 un'esposizione di progetti pittorici e fotografici di una short list di artisti selezionati (Monica Palumbo, Giuseppe Incampo, Elisa Laraia, Silvio Giordano) per offrire un campione sull'eterogeneità dei generi espressivi e dei medium utilizzati dai protagonisti emergenti della scena artistica locale. La sede espositiva avrà inoltre funzione di Art Bureau raccogliendo gli accrediti di tutta la community (artisti, critici, giornalisti) interessata alle estetiche contemporanee, inaugurando i lavori del GlocArt Forum promosso dalla Fondazione SoutHeritage, il cui scopo sarà coinvolgere i soggetti attivi nel settore culturale regionale per un consolidamento di un network inedito per la creatività contemporanea volto a conoscere e sondare i fermenti artistici e i nuovi linguaggi espressivi, attivi nel territorio pugliese e lucano.

 

  PROGRAMMA

Ore 09,30 Preview stampa

Ore 10,00 - La linea creativa: la condizione contemporanea nel sud Italia

Interverranno:
Michele Porcari - Sindaco di Matera
Franco BitondoAssessore Cultura Provincia di Matera
Saluti
Maria Carmela Bianco - Presidente Fondazione Southeritage
Apertura convegno
Roberto Martino - Direttore Fondazione SoutHeritage
Arte e territorio: i programmi della Fondazione SoutHeritage
Dorothy Louise Zinn – Antropologa – Università della Basilicata
La Basilicata contemporanea: quale contesto per fare cultura?
Antonio Paradiso - Artista
Matera: nuovi scenari d’arte
Elisa Laraia – Artista 
L’idea dell’arte nella prospettiva dell’artista
Anna D’EliaCritico curatore/Docente Pedagogia dell’Arte Accademia Belle Arti Bari
Le reti dell’arte
Angelo Bianco - Editor Juliet Art Magazine
Rinascimento Sud
Monica Palumbo Artista
La ricerca di un contesto: essere creativi a sud
Marilena Bonomo - Gallerista
Lo sguardo attento

Ore 13,00 Opening  +(Plus)  c/o MoMArt - lounge contemporary art point - via. Fiorentini 16 Matera

Ore 13.30 Brunch

Ore 15,00 La linea produttiva: l`imprenditoria, la cultura e i musei

Interverranno:
Gianni Pittella - Europarlamentare
L’arte come politica: per una cooperazione culturale dei paesi del Mediterraneo
Michele Morelli - Assessore alla Cultura, Comune di Matera
Un possibile distretto artistico
Michela Bondardo - Bondardo Comunicazioni - Premio Guggenheim
Il sistema Impresa e cultura
Marcello Tagliente - Soprintendenza Beni Archeologici
Identità culturale e valorizzazione del patrimonio archeologico
Giusy Checola - Editor Next-Exit
Quando l’impresa ama l’arte
Enrico Filippucci - Art project manager
Arte contemporanea: politiche pubbliche e strategie private
Beatrice Lomurno - Exhibition manager
Italia – Europa: i luoghi del contemporaneo
Gerardo Cosenza - Artista 
Un Museo d’arte contemporanea in Basilicata
Raffaello De Ruggieri - Presidente Fondazione Zetema 
Le officine della cultura

Ore 18.00 - Itinerari contemporanei: arte in Basilicata  
                  
Progetto di fattibilità di una Rete Regionale per l`arte e le estetiche contemporanee.


Interverranno:

Angelo Bianco - Direttore Artistico Fondazione SoutHeritage
Itinerari contemporanei: arte in Basilicata - Progetto di fattibilità di una Rete Regionale per l`arte e le estetiche contemporanee
Salvatore Sebaste - Direttore Artistico Pinacoteca Bernalda
Il patrimonio artistico regionale contemporaneo
Michele De Ruggieri - La scaletta
Le grandi mostre nei Sassi: Matera polo della scultura

Dario CarmentanoArtista/presidente Ass. ARTErìa 
Il circuito indipendente dell’arte
Vito Antonio BaglivoArcheoArt
Basilicata Grand Tour: non solo storia

 Ore 19,30 Conclusioni


 

Ufficio Stampa
Fondazione Southeritage
www.southeritage.org
southeritagepress@southeritage.org


Sostengono l'iniziativa:

 

 






sponsor tecnico:

 

 
 
Questa mail circolare inviata in CCN alle redazioni o persone a scopo informativo riguardo eventi culturali, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Pur coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, la preghiamo di accettare le nostre scuse se la presente non è di suo interesse. A norma della Legge 675/96 abbiamo reperito il suo indirizzo e-mail navigando in rete o da e-mail che l'hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato SPAM poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni la preghiamo di inviare una risposta all'indirizzo southeritagepress@southeritage.org con oggetto: CANCELLA. Se utilizzate più account, specificate l'indirizzo esatto da rimuovere.
Grazie.

To remove your name from future email communications, reply to this email with the subject: REMOVE.
Thanks
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl