L'olio DOP ed il terzo Banco d'Assaggio

Ma se si chiede agli italiani cosa differenzia un prodotto certificato da un altro che non lo è, allora il discorso cambia: il 90 % degli intervistati ha sentito parlare della sigla DOP, ma solo il 5 % sa spiegare il valore aggiunto che questa sigla dà al prodotto che la esibisce.

14/mag/2007 10.10.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Acronimi come DOC, DOCG, ma anche DOP e IGT sono conosciuti ormai da tempo. Ma se si chiede agli italiani cosa differenzia un prodotto certificato da un altro che non lo è, allora il discorso cambia: il 90 % degli intervistati ha sentito parlare della sigla DOP, ma solo il 5 % sa spiegare il valore aggiunto che questa sigla dà al prodotto che la esibisce. Ciò è emerso da un sondaggio commissionato dal Consorzio Olio DOP Chianti Classico, presentato a Firenze alla Gipsoteca dell'Istituto d'Arte di Porta Romana il 12 maggio scorso nel corso di un interessante convegno. L'argomento principale era la "comunicazione della qualità", mentre i riisultati del sondaggio sono stati commentati da addetti ai lavori, istituzioni ed alcuni dei più qualificati giornalisti di settore di radio, TV e carta stampata. Il Forum è stato uno dei momenti più attesi del Banco di Assaggio dell' olio delle DOP italiane, appuntamento giunto alla sua terza edizione. L'incontro è stato coordinato da Marco Oreggia, giornalista e autore della guida internazionale sugli extravergine, che con la sua squadra ha testato circa 200 etichette tra cui sono stati scelti i campioni più rappresentativi. Un vivace dibattito ha caratterizzato la fase conclusiva del convegno, durante il quale è stato possibile degustare varie etichette DOP italiane ed infine accostarsi ad un buffet di Galateo, condito con olio rigorosamente DOP.

Nicoletta Curradi


------------------------------------------------------
Leggi GRATIS le tue mail con il telefonino i-mode™ di Wind
http://i-mode.wind.it/


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl