Un Dio Dance ci parla attraverso la musica di Don Mimmo Iervolino

Un Dio Dance ci parla attraverso la musica di Don Mimmo IervolinoUn Dio Dance ci parla attraverso la musica di Don Mimmo Iervolino.

31/ott/2003 20.28.19 Utente Non Registrato Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Un Dio Dance ci parla attraverso la musica di Don Mimmo Iervolino. Lui che
ha la capacità di tutti i linguaggi per bussare ai cuori più duri, con Don
Mimmo si rivolge ai giovani.
Nella sua ultima fatica " Jesus on line" prodotto dall'Audiovideo Messaggero
Padova, le note danzano insieme agli angeli, creando varchi nelle anime dei
più distratti, varchi che vengono poi letteralmente colmati da testi :
diretti, brevi, a slogan.

Testi di matrice cristiana che ti danno importanti flash dell'amore di Dio.
In questo caso la musica dance diventa strumento per dare piccoli, ma
fondamentali messaggi e riflettere sul grande mistero dell'amore divino.

Ognuno dei brani di questo cd è una casella nel grande mosaico del disegno
di Dio, per arrivare ai cuori dei più piccini. Infatti " Jesus on line" è
uno strumento fondamentale per le parrocchie, per gli oratori ovunque si
faccia educazione ai valori di Gesù. Testi che regalano messaggi positivi di
facile lettura, ma in ogni pezzo vi è, per stessa ammissione di Don Mimmo,
una parola, una frase, di più difficile interpretazione che invita ad
approfondire il mistero dell'amore più grande.

Come mai proprio Don Mimmo portatore di questo così arduo compito: perché è
un uomo semplice, buono, umile e con tanto talento musicale. Ho avuto il
piacere di conoscerlo e solo guardandolo negli occhi ti accorgi dell'
autenticità della sua musica. Il suo lavoro è quello di annunciare il
Vangelo attraverso i talenti che gli sono stati donati. E'un vero messaggero
di Dio, si preoccupa subito dell'altro e questo ho potuto verificarlo nel
breve incontro che abbiamo avuto. Salito nella mia abitazione e vedendo un
notevole disordine, subito si è offerto di darmi una mando per mettere tutto
in ordine. Così è anche la sua musica ci trova nel disordine della nostra
vita, su una zattera in balia delle onde, e lui ci offre in modo semplice,
un porto sicuro dove c'è la verità di Dio. Lui è così, un uomo che è
cresciuto nella strada della provincia napoletana e che ha certo punto, per
caso, ha scoperto Dio.

Sono stati tanti i momenti in cui il Signore lo ha cercato, ponendogli forti
richiami e quando già il suo percorso era incanalato verso l'amore totale al
suo creatore, si trovò dinnanzi un libretto dal titolo: " Tu conosci Gesù?".

Diceva tu non conosci il vero Gesù, ma la suora del tuo paese e Don Mimmo
aveva un cattivo ricordo della suora del suo paese che gli tirava le
orecchie. E ancora tu non conosci Gesù, ma il prete del tuo paese, e lui in
chiesa non vi era mai stato. Da quel momento volle non solo essere un
Cristiano, ma servire totalmente il suo Signore. Da lì a poco il suo talento
musicale sarebbe variato con testi improntati a Gesù. Nella sua grande
umiltà dice: " Mi ritengo un comunicatore ma non un musicista" ma cosa c'è
di più grande nel dare la possibilità di diventare uomini liberi e di
conoscere la verità? Andando indietro nel tempo si possono recuperare alti
lavori di questo comunicatore di Dio: Buonenuove - Edizioni Paoline Roma
(2000), per informazioni su Don mimmo visitare anche il sito
www.informusic.it

Riccardo Rossi


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl