Giochi di San Giovanni, tra sport e tradizione

Le prove individuali comprenderanno il Biathlon, 150 metri piani e lancio della pallina da tennis, mentre le gare di squadra saranno disputate da selezioni di otto alunni in rappresentanza della propria scuola, che si sfideranno al tiro alla fune e al Palio di San Giovanni.

30/mag/2007 08.20.00 Pro-Motion Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Grande rilancio per i festeggiamenti del Santo Patrono, quest'anno protagonisti di numerosi eventi
Al via la I° edizione dei Giochi di San Giovanni, tra sport e tradizione
Martedì 5 giugno, società sportiva ASSI Banca Toscana


Blocchi di partenza per “I Giochi di San Giovanni” 2007, prima edizione della manifestazione sportiva giovanile organizzata in occasione delle celebrazioni del Santo Patrono di Firenze.

Protagonisti dell'evento saranno gli alunni delle scuole fiorentine, che il 5 giugno si sfideranno, presso la società sportiva ASSI Banca Toscana, in una serie di gare e giochi storici che faranno rivivere la Firenze di un tempo.


L'iniziativa, organizzata dalla Società di San Giovanni Battista in collaborazione con la società sportiva ASSI Banca Toscana e il Rotary Club Firenze Sud, gode inoltre del patrocinio del Comune di Firenze.

I “Giochi di San Giovanni” intendono promuovere la partecipazione dei giovani studenti alle antiche tradizioni fiorentine, invitandoli allo studio e alla ricerca degli usi e delle tradizioni storiche della nostra città. Il programma prevede due distinte sessioni, una mattutina ed una pomeridiana, durante le quali si articoleranno prove individuali e gare di squadra.

Le prove individuali comprenderanno il Biathlon, 150 metri piani e lancio della pallina da tennis, mentre le gare di squadra saranno disputate da selezioni di otto alunni in rappresentanza della propria scuola, che si sfideranno al tiro alla fune e al Palio di San Giovanni. Fra i giochi anche due gare di corsa che avranno ciascuno in premio un “Palio” dipinto dalla nota artista fiorentina Grazia Tomberli.

La giornata si concluderà alle 18,30 con la premiazione dei giovani che avranno conseguito i migliori risultati e alla quale prenderanno parte l'Arcivescovo di Firenze Cardinale Ennio Antonelli, l'Assessore allo Sport e alle Tradizioni del Comune di Firenze Eugenio Giani, il Presidente della Società San Giovanni Battista Ginolo Ginori Conti, il Presidente di ASSI Banca Toscana Alberto Tozzi e il Presidente del Rotary Club Firenze Sud Giuseppe Chidichimo.


“I giovani sono il nostro avvenire, sono loro che dovranno tramandare le nostre tradizioni - spiega Ginolo Ginori Conti, Presidente della Società San Giovanni Battista - Vogliamo che Firenze sia una città viva, ed è in questo ambito che si collocano i 'Giochi di San Giovanni 2007', una manifestazione pensata per i giovani che potranno vivere momenti di agonismo sano e costruttivo”.


I Giochi di San Giovanni si inseriscono significativamente fra le attività previste dalla Società che ha tra i suoi scopi anche quello di promuovere la conservazione e lo sviluppo del patrimonio fiorentino, fatto di tradizioni e manifestazioni culturali, artistiche e sportive, opere benefiche e di manifestazioni in onore del Santo Patrono di Firenze.


Ufficio stampa
Pro-Motion
Joselia Pisano
Telefono 055 582428 Cellulare 320 1983444
staff@pro-motioneventi.it ; redazione@pro-motioneventi.it

Telefono 338 7593538 - 3381026566- 340 3669793

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl